Gordon Ramsay, critiche per il tagliere da oltre 20 euro a testa: “Insultante”

0
8

Gordon Ramsay, uno degli chef più stellati al mondo, ha ricevuto delle forti critiche su Tripadvisor per via di alcuni suoi taglieri

Gordon Ramsay

Il mondo della cucina e degli chef riceve sempre più attenzioni da parte dei media. Ma anche dei clienti, sempre alla ricerca di piatti unici e di qualità. Tante le trasmissioni con al centro dell’attenzione il ‘food’ ed i trucchi per una buona cucina. Con una quota sempre più in aumenti di uomini che cominciano ad avere dimestichezza con i fornelli. Basti pensare alle trasmissioni come Master Chef o più semplicemente a format come La prova del cuoco per rendersi conto di quanto il mondo delle ricette e del buon cibo sia in espansione. Se il settore è in crescita, non c’è da stupirsi che anche i personaggi che lo frequentano diventino delle vere e proprie star. I cuochi, oggi chef, sono diventati nel corso degli anni dei veri e propri personaggi. In Italia, solo per fare qualche esempio, abbiamo i nostri Bruno Barbieri o Antonino Cannavacciuolo, ma anche Alessandro Borghese e Carlo Cracco. Ma anche negli altri paesi ci sono delle vere e proprie autorità stellate. Tra questi abbiamo lo chef Gordon Ramsey, famoso stellato con ristorante al centro di Londra. Come Cracco, anche lui è finito al centro delle polemiche per via di alcuni suoi taglieri dal costo di oltre venti euro. Su Tripadvisor si è accesa una polemica forte tra i clienti che hanno criticato non solo il prezzo ma anche la qualità del tagliere. La recensione pone l’attenzione appunto sui prodotti inseriti nel tagliere, che vengono presi di mira. Per gli autori delle recensioni il tagliere è “Insultante” ma anche “Insipido”. Insomma, la trovata di uno degli chef più famosi al mondo non è per niente piaciuta. Altre polemiche hanno riguardato sempre i costi presso il suo ristorante. Infatti se parliamo di solo tre portare si arriva a spendere non meno di 140 euro.

Gordon Ramsay

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui