Carlo Cracco: sul web lo scontrino per tre aranciate al suo ristorante

0
8

Carlo Cracco, fa discutere il web lo scontrino pagato da alcuni clienti al suo ristorante per tre aranciate e due bottiglie d’acqua

Carlo Cracco

Un gruppo di clienti ha postato sui social lo scontrino del ristorante di Carlo Cracco. Parliamo di quello di Corso Vittorio Emanuele a Milano. Una location stellata che si sa ha dei prezzi non proprio da considerarsi al risparmio. Chi decide di trascorrere una serata all’insegna dei sapori raffinati non può che scegliere la sua location. Ma saprà bene che in quel ristorante non si spenderà affatto poco. Quella delle polemiche che riguardano i prezzi dei ristoranti stellati e degli chef famosi è storia vecchia. Tante le lamentele della rete per prezzi alti presentati ai tavoli dei clienti. Con i commenti sui social che fanno il giro del web. Tanti chef saranno abituati a polemiche nei loro confronti anche forti. Ma in fin dei conti la loro replica è sempre la stessa: nessuno obbliga ad andare in questi ristoranti. Ma torniamo al nostro gruppo di amici che si è fermato a cena da Carlo Cracco nel ristorante di Milano. All’arrivo del conto i clienti pensavano si trattasse di uno scherzo. Tralasciando il prezzo delle altre pietanze, all’occhio è balzato il costo di tre aranciate e due bottiglie d’acqua. Il totale è di 41 euro, con le aranciate a nove euro ognuna e le bottiglie d’acqua a sette euro per due. I clienti hanno postato lo scontrino sui social, con le polemiche che come detto non sono mancate. Nulla da dire da parte del diretto interessato. A rispondere sono stati i clienti abituali del ristorante. Che hanno replicato alle critiche dicendo che in quella location non si bada al risparmio. E che si deve essere consapevoli di spendere una cifra importante quando si va in questi posti. Ma in effetti sembrano prezzi abbastanza alti? E voi, cosa ne pensate di questo conto salato?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui