Miriam Leone bella da perdere la testa: “Fantastica anche senza trucco”

0
8

Miriam Leone fa perdere la testa ai suoi follower di Instagram con una foto che mette in evidenza la sua bellezza al naturale senza trucco

Miriam Leone

L’attrice siciliana è stata protagonista nelle ultime ore su Instagram con una foto che ha riscosso un successo clamoroso. Bellissima e sensuale come sempre, ha fatto perdere la testa ai suoi follower con uno scatto acqua e sapone. Senza filtri si potrebbe dire e senza ritocchi. Lei proprio non ne ha bisogno, essendo una delle attrici e dei personaggi pubblici più apprezzati. Durante tutta l’estate ha fatto impazzire i suoi fan a suon di foto e video che hanno raccontato le sue vacanze. Tra un set ed un altro ha reso incandescente l’atmosfera in tante circostanze, con la passione dei follower che si è materializzata per con like e commenti. La sua pagina Instagram conta 1,3 milioni di follower. Con il numero in costante aumento e che la proietta tra i principali personaggi pubblici in circolazione. Ma ci sono per lei anche tante fan page che la seguono, e che pubblicano tantissime foto e video che vengono apprezzate allo stesso modo dai fan. Miriam Leone, bellezza impossibile: questo il titolo che si potrebbe dare alla sua ultima foto che ha pubblicato dalla pagina ufficiale. Un post che ha evidenziato la sua bellezza al naturale, senza trucchi e filtri. E che ha rappresentato l’autunno in arrivo. Sguardo che fa innamorare e cappello blu: i suoi fan sono rimasti stregati dalla bellezza del post, scatenandosi a suon di like e di commenti. Post che abbiamo pubblicato sotto per far giudicare voi sulla bellezza dell’attrice che sta vivendo un periodo molto importante della sua vita e della sua carriera. Con la fama e la celebrità che la sta facendo correre da un set all’altro. Possiamo dirlo senza dubbio: è l’attrice del momento, forse la più bella ed apprezzata dagli italiani. E voi, cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui