Grande Fratello Vip, la sconvolgente rivelazione di Patrizia De Blanck

0
9

La Contessa Patrizia De Blanck sarebbe nipote di Benito Mussolini. La rivelazione fatta anni fa a Oggi e raccontata di recente dal giornalista Gian Gavino Sulas.

Irrefrenabile la contessa Patrizia De Blanck. La regina del Grande Fratello Vip nonché la contessa più famosa della televisione italiana è di nuovo al centro dell’attenzione dopo una rivelazione sconvolgente. Dopo le tante perle trash regalate al suo pubblico – che scommette che sarà proprio lei a battere tutti e a vincere il reality show – De Blanck è ora al centro di una grande rivelazione, che mostra dietro l’apparenza una storia davvero impressionante.

Il giornalista Gian Gavino Sulas, nello studio di Live-Non è la d’Urso, ha dichiarato che De Blanck si dice nipote diretta di Benito Mussolini. Infatti nel 2005, la gieffina aveva raccontato la storia della sua famiglia a ‘Oggi’, la rivista di Gossip. De Blanck aveva detto allora che suo padre biologico è Asvero Gravelli, che si tratta niente meno di un figlio illegittimo di Mussolini. Gravelli sarebbe nato da una relazione clandestina che il gerarca fascista avrebbe avuto con la moglie di un tipografo, per la quale aveva perso la testa. Asvero, a sua volta, ebbe una relazione con Lloyd Dario, madre di Patrizia e del fratello Dario. Lloyd poi si sposò con Guillermo De Blanck, che adottò i due bambini e quindi li rese due nobili, per ereditarietà del titolo nobiliare.

Il segreto di famiglia è stato svelato da De Blanck solo per delineare meglio la figura di suo padre Asvero Gravelli, sostiene la contessa, che giura che non aveva alcuna intenzione di trarne profitto da questo legame famigliare. “Nostro padre fu un angelo custode per Mussolini, godeva della sua incondizionata fiducia”, aveva confessato allora De Blanck. E infatti l’uomo abitava a pochi passi dalla residenza ufficiale del Duce a Villa Torlonia, e poteva raggiungerlo in qualsiasi ora del giorno e della notte.

Ma a questa rivelazione sconvolgente si accompagna, come sempre, il dubbio sulla validità del titolo nobiliare della Contessa. Perché in effetti i nomi della famiglia De Blanck non compaiono nell’albo della nobiltà italiana. Ennesimo colpo di scena per la irrefrenabile Patrizia De Blanck?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui