Romina Power, l’appello ai follower: “Vi aspetto, non potete mancare”

0
3

Romina Power lancia un caloroso appello ai suoi follower di Instagram a favore delle bellezze della Puglia, regione che ama

Romina Power

La cantante ed ex moglie di Al Bano Carrisi è un personaggio molto amato dal pubblico dei social. Per questo motivo i post che pubblica su Instagram vengono molto apprezzati, con like e commenti che per lei sono sempre in numero record. Anche le sue battaglie a scopo sociale ed ambientale vengono prese in considerazione dai fan. Lei che ha vissuto tante tragedie familiari anche nell’ultimo periodo, ha sofferto molto per la definitiva separazione dall’ex marito. Che sembra aver preso la decisione di sposare la compagna Loredana Lecciso. Ma la cantante ha un carattere davvero forte, e con l’aiuto dei figli sta superando anche questo periodo poco felice. Prima con una vacanza di relax e famiglia, poi con tante iniziative a scopo benefico e sociale. L’ultima riguarda la terra che ama in modo particolare. Quella Puglia dove ha vissuto la storia d’amore con l’ex marito e gran parte della sua vita. Adesso appoggia un iniziativa per il mare del Salento ed invita tutti i suoi follower a presentarsi numerosi all’appuntamento in programma sabato prossimo 19 settembre alle ore 18 a Specchiarica. Il messaggio video di Romina Power è chiaro e va in difesa del mare pugliese, che secondo lei deve essere difeso sempre, e non solo in estate quando è facile farlo e ci sono gli interessi delle vacanze. Il lungo messaggio video di Romina Power è stato accompagnato anche da un post che spiega tutte le motivazioni per non mancare all’evento: “La difesa della costa Salentina incluso la Salina dei Monaci, l’habitat di Fenicotteri rosa. Si è venuto a creare un fragile eco sistema per cui vivono varie specie di uccelli oltre a tartarughe marine e Delfini. Il progetto che vogliono realizzare dovrebbe convogliare i liquami di due comuni, Sava e Manduria. liquami derivanti da un depuratore che stanno costruendo a due passi dal mare. Contenerli in grandi vasche a cielo aperto e poi riversarli in mare proprio in quel tratto di costa , vicino ad Avetrana. O addirittura direttamente in mare, con dei grandi tubi. Chi ha visitato la Puglia conosce la bellezza di questi luoghi. Le dune con la macchia mediterranea, il mare limpido e profumato. Perche’ uccidere la natura? La vera ricchezza? Solo perdendo il bene che abbiamo, ci rendiamo conto del suo valore. Ma a volte e’ troppo tardi. Seguendo i modelli Europei si puo’ disporre dei liquami senza inquinare la natura”. Messaggio che ha riscosso un forte consenso da parte delle persone che hanno a cuore le sorti del mare pugliese. Ma anche della natura e dell’habitat che sta subendo i danni ingenti di un inquinamento che mette in ginocchio la natura e gli animali che la popolano.

View this post on Instagram

Si terra’ una manifestazione a Specchiarica Sabato 19 Settembre ore 18 in difesa della costa Salentina incluso la Salina dei Monaci , habitat di Fenicotteri rosa . Si e’ venuto a creare un fragile eco sistema per cui vivono varie specie di uccelli oltre a tartarughe marine e Delfini. Il progetto che vogliono realizzare dovrebbe convogliare i liquami di due comuni, Sava e Manduria. liquami derivanti da un depuratore che stanno costruendo a due passi dal mare.Contenerli in grandi vasche a cielo aperto e poi riversarli in mare proprio in quel tratto di costa , vicino ad Avetrana. O addirittura direttamente in mare, con dei grandi tubi. Chi ha visitato la Puglia conosce la bellezza di questi luoghi. Le dune con la macchia mediterranea, il mare limpido e profumato. Perche’ uccidere la natura? La vera ricchezza? Solo perdendo il bene che abbiamo, ci rendiamo conto del suo valore. Ma a volte e’ troppo tardi. Seguendo i modelli Europei si puo’ disporre dei liquami senza inquinare la natura.

A post shared by Romina Power (@rominaspower) on

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui