Alberto Veronesi, candidato PD al consiglio regionale della Toscana nel collegio Lucca – Versilia, ha incontrato a Forte dei Marmi il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli.

Avrebbe voluto diventare suora, ma venne respinta a causa delle sue forme. Lei è Paola De Micheli, 46 anni, oggi Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che si gode un po’ di relax a Forte dei Marmi, località turistica meta di molti vip e volti notti. La politica è stata fotografata in spiaggia in compagnia di suo marito Giacomo, pieno di asciugamani. Con loro anche il figlio Pietro, 4 anni. Le immagini, riprese dal settimanale Oggi, mostrano Paola De Micheli evidentemente di buonumore. Tuttavia, la politica non va in vacanza. Il ministro ha infatti incontrato Alberto Veronesi, candidato PD al consiglio regionale della Toscana nel collegio Lucca – Versilia, anche lui a Forte dei Marmi.

“Ringrazio l’on. De Micheli per la gentilezza e la disponibilità”, afferma il candidato. “Con lei ho parlato del demanio marittimo, tema caldissimo qui in Versilia, e degli aspetti più urgenti delle infrastrutture di Lucca e della Versilia. In particolare del declassamento della bretella Lucca – Viareggio, sarebbe auspicabile togliere i caselli, e del raddoppio della linea ferroviaria Lucca – Firenze”, ha detto Veronesi che ha poi concluso la nota affermando di aver richiesto a Paola De Micheli, nonostante non sia di stretta competenza nazionale, un intervento per ristabilire il servizio dei treni regionali in provincia di Lucca sospesi a causa del Covid. “Sono certo che un suo sollecito aiuterà la riattivazione del servizio e la soluzione dei disagi”, ha concluso. E proprio il Coronavirus sembra essere l’appuntamento più impegnativo sull’agenda dei politici. Di rientro dalle vacanze, ciò che li aspetta sarà un compito tutt’altro che semplice. La pandemia e la ripartenza tiene impegnati quasi tutti, a Palazzo Chigi, chiamati a rispondere all’emergenza sanitaria cercando di limitare i danni. Quindi, si prospettano tempi duri. Ma prima… relax… meritato?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui