Home Politica Bonus: dopo giorni di silenzio salta fuori anche il nome del deputato...

Bonus: dopo giorni di silenzio salta fuori anche il nome del deputato Cinque Stelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:48
CONDIVIDI

Dopo i due deputati leghisti, ora esce fuori anche il nome del pentastellato che ha incassato il bonus Covid di 600 euro. 

Marco Rizzone, deputato del Movimento 5 Stelle

C’è chi il bonus lo ha definito elemosina – come la leghista Elena Murelli c’è invece chi si è giustificato dicendo che a chiedere il sussidio sia stata la mamma – come il collega di partito Andrea Dara.  Dopo giorni di silenzio e crescente curiosità da parte dei cittadini, ora alla coppia in quota Lega si aggiunge  il deputato ligure  Marco Rizzone, esponente del Movimento Cinque Stelle. Rizzone chiude dunque la lista dei tre deputati che hanno non solo chiesto ma anche ottenuto il bonus di 600 euro.  La conferma – scrive il Corriere della Sera – è arrivata in una nota di Vito Crimi, il reggente del Movimento 5 Stelle: “In relazione alla vicenda del bonus da 600 euro, destinato a partite IVA, lavoratori autonomi e professionisti  ho deferito il deputato Marco Rizzone al Collegio dei Probiviri chiedendone la sospensione immediata e massima severità nella sanzione”. Dunque stessa sorte toccata già ai due leghisti anche per il grillino Rizzone. Anche Elena Murelli e Andrea Dara, infatti – riporta La Stampa – sono stati sospesi dalla Lega. Per quanto nessuno dei deputati abbia violato la legge, infatti, i rispettivi partiti hanno giudicato inopportuno il gesto di richiedere un sussidio pensato dal Governo per aiutare le partite Iva messe in difficoltà dal lockdown. E considerando gli stipendi dei parlamentari risulta difficili pensare che tre deputati possano essere stati messi in ginocchio da un periodo di blocco forzato del Paese.

Il grillino Marco Rizzone – spiega Open – classe 1983, nel 2019 dichiarava ben 76mila euro lordi l’anno, oltre a diverse azioni possedute in Eni e Pirelli. Qualche mese fa, sul suo profilo Facebook, spiegava in modo molto dettagliato agli utenti come procedere per fare richiesta del bonus di 600 euro.

 

 

 

 

Fonte: Corriere della Sera, Open, Marco Rizzone Facebook