Home Politica “Se avesse governato Matteo Salvini in Italia ci sarebbe stata una strage”...

“Se avesse governato Matteo Salvini in Italia ci sarebbe stata una strage” dice il PD

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02
CONDIVIDI

Il leader della Lega Matteo Salvini risponde al segretario Dem Nicola Zingaretti che lo ha accusato di speculare su quanto accaduto a Mondragone.

 

Le dichiarazioni del segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti in merito alla pandemia di Coronavirus non sono piaciute molto a Matteo Salvini, segretario della Lega. In una conferenza stampa tenutasi all’aperto nel famoso parco romano di Villa Ada, l’ex Ministro degli Interni ha attaccato il suo avversario politico, reo di averlo insultato  con dichiarazioni infamanti: “Questo signore ha dichiarato che con il Centrodestra al Governo l’Italia sarebbe finita come il Brasile di Bolsonaro” – le sue parole riportate da Huff Post “E’ offensivo, io non ho mai insultato Zingaretti in questo modo”. Il capo del Carroccio, in un primo momento, ha risposto per le rime dando del “cretino” all’avversario Dem, ma poi ha ritirato  subito l’insulto.

In effetti le dichiarazioni del segretario del PD – riferisce TGcom24 – non sono state certo lusinghiere nei confronti dei rappresentanti dell’opposizione: “Con tutto quello che sta succedendo a Mondragone come si fa a lucrarci sopra?“Fossero stati al Governo questi irresponsabili durante il Coronavirus adesso saremmo messi come il Brasile di Bolsonaro”. Zingaretti, con le sue parole, si riferiva alla visita del segretario del Carroccio presso il comune casertano, teatro di un violento scontro tra i residenti italiani e la comunità bulgara, accusata di aver diffuso il Covid infrangendo le misure di quarantena. Matteo Salvini non ha ricevuto una calorosa accoglienza una volta giunto sul posto ed è stato bersagliato da un lancio di uova e sassi da alcuni manifestanti. La situazione è presto degenerata al punto che qualcuno ha sabotato i cavi dell’impianto elettrico collegato al microfono, impedendo al leader della Lega di completare il suo discorso.

Tuttavia neppure Nicola Zingaretti è estraneo a comportamenti discutibili tenuti durante l’emergenza sanitaria. Famoso il caso dell’aperitivo sui Navigli di Milano – ricorda La Repubblica – dove il segretario del PD negava l’esistenza di un’emergenza. Senza contare che il Veneto, a guida Centrodestra, ha saputo gestire molto bene l’emergenza. E che proprio a Roma – dunque nella Regione amministrata da Nicola Zingaretti – è stato scoperto uno dei nuovi dieci focolai di Covid.

Matteo Salvini , nel corso della conferenza, si è anche difeso dalle accuse di sciacallaggio mediatico: “A Mondragone mi hanno invitato i tanti agricoltori del posto. Zingaretti dovrebbe vergognarsi e scusarsi con i morti italiani per le sue parole inaccettabili”.

Fonte: Repubblica, Huffington Post, TGcom24

Huff Post, TGcom24, La Repubblica