Home Economia Crisi economica parla Romano Prodi: “Non possiamo dire no al Mes”

Crisi economica parla Romano Prodi: “Non possiamo dire no al Mes”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:55
CONDIVIDI

Il Mes continua a spaccare tanto i partiti all’opposizione quanto la maggioranza. Ma l’ex premier Romano prodi non ha dubbi: va usato.

prodi incredibile opporsi mes

Se le votazioni europee sui coronabond hanno spiazzato tutti, le posizioni su Mes, invece, restano le stesse. Sul fronte contrario troviamo i grillini, in perfetta sintonia con gli ex compagni di Governo della Lega di Matteo Salvini e con Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. A favore, invece, gli azzurri di Forza Italia che strizzano l’occhio ai Dem di Nicola Zingaretti e Italia Viva di Matteo Renzi. In mezzo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha dichiarato di non voler accedere al Mes nemmeno se, per le spese sanitarie è stata tolta la condizionalità.

Chi, invece, non ha alcun dubbio sul Mes è l’ex premier Romano Prodi.  Prodi – durante la trasmissione Casa lateral in onda sul sito della Repubblica – sostiene che il Mes deve essere utilizzato per le spese sanitarie. E il denaro che l’Italia avrebbe speso per la sanità va, invece, speso in altri settori. “E’ incredibile opporsi al Mes oggi. Piuttosto dobbiamo lavorare sulla durata. Dobbiamo farci garantire non solo l’assenza di condizionamenti ma anche la durata del prestito”. L’ex premier ha dichiarato anche che quando il Mes venne approvato in Italia, nel 2012, fu accettato sostanzialmente da tutti. Ma non fu proprio così. La Lega votò contro e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, non votò neppure.

Già qualche giorno fa – ospite a L’Aria che Tira su La7 – Romano Prodi affermava che l’Italia non può assolutamente dire di no al Mes. Infatti – argomentava – in questo momento il nostro Paese ha ottenuto un’ipotesi di concessione migliore di prima. E riteneva alquanto assurde le “trattative forti” di cui parla il primo ministro Conte. Queste le sue parole: “Sono 30 miliardi con un tasso di interesse bassissimo. Se il Mes viene accettato da Spagna e Portogallo e non da noi, noi ci mettiamo in una posizione debolissima, altro che le trattative forti di cui parla Conte”.

Ma Prodi non è l’unico a spingere affinché l’Italia faccia ricorso al mes. Un altro grande sostenitore di questo strumento è, certamente, Matteo Renzi il quale, qualche giorno fa, asserì: “L’Italia deve utilizzare il Mes per la ripresa economica altrimenti verremo divorati dagli squali”.

 

Fonte: Repubblica, La7

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]