Home Estera Il Coronavirus non si ferma, anche Papa Francesco sottoposto al test

Il Coronavirus non si ferma, anche Papa Francesco sottoposto al test

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37
CONDIVIDI

Dopo la positività di un prelato residente a Santa Marta, dove abita Bergoglio, Papa Francesco si è sottoposto ad un nuovo tampone.

Anche Papa Francesco si è sottoposto al tampone per verificare una sua eventuale positività al Coronavirus, dopo che un prelato in servizio alla Segreteria di Stato a residente a Santa Marta, dove abita Bergoglio, è risultato positivo al Covid-19. Il Papa, riporta l’agenzia ANSA, sarebbe stato sottoposto al tampone ma i risultati non sarebbero ancora noti. Il Monsignore in servizio alla Segreteria di Stato trovato ieri positivo è ricoverato al Columbus, la clinica gestita dal Policlinico Gemelli individuata come seconda struttura sanitaria Covid-19 a Roma oltre allo Spallanzani.

I dipendenti della Segreteria di Stato che possono aver avuto contatti con il monsignore italiano ora al Gemelli, sono stati convocati per sottoporsi al tampone. Alcuni dipendenti vaticani sono smistati per le procedure nell’atrio della residenza di Santa Marta, mentre altri hanno fatto presente di essere già entrati in regime di isolamento. Salgono quindi a cinque, informa Tgcom24,  i casi di positività in Vaticano. “Allo stato attuale sono quattro i casi di positività al coronavirus riscontrati: oltre al primo di cui si è data precedentemente notizia, si tratta di un dipendente dell’Ufficio Merci e di due dipendenti dei Musei Vaticani”, aveva detto il direttore della Sala Stampa, Matteo Bruni. Le quattro persone erano state poste in isolamento in via cautelativa prima che risultassero positive al test e il loro isolamento dura ormai da oltre 14 giorni. “Attualmente sono in cura in strutture ospedaliere italiane o presso la propria abitazione”, aveva spiegato Bruni.

Già a inizio Marzo Bergoglio era stato sottoposto ad un test, dopo aver accusato sintomi di raffreddore, comunque non  riconducibili ad altre patologie. Per questo motivo, già allora molti degli appuntamenti pubblici di Francesco erano stati annullati. Il primo caso risultato positivo in Vaticano aveva colpito un dipendente entrato in contatto con un malato – un sacerdote francese attualmente ricoverato agli infettivi in un ospedale parigino.

Fonte: Ansa, Tgcom24,

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]