Home Cronaca Roma, una ragazzina di 15 anni è uscita di casa. Sua madre...

Roma, una ragazzina di 15 anni è uscita di casa. Sua madre era stata decapitata in corridoio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:32
CONDIVIDI

A dare l’allarme la sorella di 15 anni, riuscita a scappare dall’appartamento. Il ragazzo soffriva di problemi psichici e non aveva accettato il divorzio dei genitori. 

Roma: nel Laurentino 19enne decapita la madre dopo una lite - Leggilo.org

Tragedia nella notte del 21 marzo a Roma, dove il giovane 19enne Valerio Maggi ha ucciso, decapitandola, la madre Pamela Ferracci di anni 46. Come scrive Il Messaggero, il dramma si è svolto in Via James Joyce, al terzo piano di uno dei nuovi caseggiati non distanti dalla zona Ponti, nel Laurentino. Il giovane, dopo aver visto la televisione in compagnia  della sorella di 15 anni e della madre, ha avuto una pesante discussione con quest’ultima, al termine della quale ha impugnato un lungo coltello da cucina, con una lama di circa 20cm, e si avventato su di lei, colpendola più volte sino a decapitarla. A dare l’allarme la sorella piccola, che dapprima, dopo aver sentito le urla in soggiorno, ha cercato di fermare suo fratello, poi è stata a sua volta aggredita. La giovanissima è riuscita a scappare rifugiandosi dai vicini, a cui ha raccontato cosa stesse avvenendo in casa sua. Da qui è partita la chiamata alla vicina stazione dei Carabinieri. Raccontano i vicini della vittima: “Abbiamo sentito delle urla nella notte e delle persone piangere”.

Arrivati immediatamente sul posto, i militari si sono trovati davanti una scena agghiacciante: il corpo di Pamela Ferracci era riverso in una pozza di sangue. Il figlio, che ha aperto la porta ai Carabinieri, non ha opposto resistenza: era in uno stato catatonico e con i vestiti sporchi di sangue. Il ragazzo è stato arrestato, l’arma sequestrata, mentre l’appartamento è stato sigillato. La sorella più piccola è stata trasportata in ospedale in stato di choc. Come aggiunge Fanpage, il giovane da qualche tempo soffriva di problemi psichici, ed era seguito da uno specialista. Aveva spesso additato la madre di questi problemi, a causa della sua scelta di separarsi con il padre. All’origine del folle gesto, ci sarebbe proprio l’ennesima lite per il divorzio tra Pamela Ferracci e il marito.

In questi giorni sono aumentate le chiamate alle Forze dell’Ordine a causa di liti domestiche e di vicinato. Nei giorni scorsi, a San Vito dei Normanni, nel brindisino, un giovane di 23 anni, Andrea Asciano, ha ucciso con 5 coltellate al petto suo madre, Rossella Cavalieri, di anni 51 anni.

 

Fonte: Il Messaggero, Fanpage

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]

Il Messaggero, Fanpage