Home Spettacolo Leonardo Greco contagiato dal Coronavirus: “Vi racconto cosa ho visto”

Leonardo Greco contagiato dal Coronavirus: “Vi racconto cosa ho visto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55
CONDIVIDI

Leonardo Greco, ex tronista di Uomini e donne, è tornato a casa dopo essere stato ricoverato all’ospedale Sacco di Milano per il Coronavirus. 

Leonardo Greco Coronavirus - Leggilo

Leonardo Greco è tornato a casa. L’ex tronista di Uomini e donne era stato infatti ricoverato al Sacco di Milano qualche settimana fa, presentando una sintomatologia legata al Covid-19. Febbre, tosse, gravi problemi respiratori e polmonite acuta. Sintomi che hanno messo in allarme e fatto preoccupare lui e la sua famiglia. Tuttavia, i test per valutare la positività avevano dato solo risultati negativi fino a quando, il terzo tampone, ha confermato i sospetti. “Lo dico senza vergognarmene“, ha scritto Leonardo sui social. “Questo virus colpisce chiunque, indistintamente dal colore della pelle, dal portafoglio, dall’età. Per questo bisogna essere uniti e volersi bene senza discriminazione. E’ una lotta che riguarda tutti noi”, ha proseguito.

Una volta rientrato a casa, l’ex tronista – era il 2010 quando scelse al termine del suo percorso televisivo Diletta Pugliano – ha utilizzato spesse volte i suoi social, e forse la sua notorietà, per incitare le persone a seguire le direttive del Governo e a restare a casa. “Voglio cercarvi di farvi capire che non c’è cura, né vaccino, c’è solo prevenzione. Niente aperitivo, niente passeggiata. Non ci sarà un futuro, se vi ostinate a non ascoltare. Ho amici della mia età ricoverata”, ha detto Leonardo. Il ragazzo si è poi lasciato andare a un ricordo di quanto vissuto: “Il virus se ti prende bene ti spacca da dentro. Conosco gente che sta male, in coma, intubata, a braccia in giù dietro la schiena. Le punture arteriose ai polsi fanno malissimo”, ha spiegato a voce spezzata. Poi ha concluso: “Non voglio spaventarvi, ma raccontarvi la realtà. Riflettete. Altrimenti, un domani conteremo i cari persi“.

Ad annunciare la situazione e il difficile periodo che sta vivendo, era stato lo stesso Leonardo via social. “Ho 37 anni , ho sempre amato lo sport , sono sempre stato iperattivo e salutista …Vi parlo dal letto dell’ospedale Sacco“, aveva scritto in un post condiviso sui suoi profili social. “Mentre scrivo ho le lacrime agli occhi, ho bisogno dell’ ossigeno per non avere problemi a respirare, ho continuamente febbre , ho una polmonite interstiziale”, ha proseguito. L’assenza di una diagnosi apriva le speranze, ma complicava le cose. Oggi i dubbi non ci sono più. Ma ci sono i ricordi di un periodo difficile che, come accaduto a lui, sta distruggendo la vita di moltissime persone nel mondo.

Ho 37 anni , ho sempre amato lo sport , sono sempre stato iperattivo e salutista …Vi parlo dal letto dell’ospedale…

Pubblicato da Leonardo Greco su Martedì 10 marzo 2020

Andando indietro nel tempo, qualche settimana fa, dal suo profilo Instagram, Leonardo aveva commentato la situazione dopo che Milano era stata blindata come zona rossa. “La situazione non è bella, la Lombardia è in ginocchio. Il problema è che non c’è un vaccino, ci siamo contagiati in modo velocissimo”, aveva affermato, senza nascondere le sue paure circa l’evoluzione delle conseguenze dovute al blocco delle attività commerciali. Inoltre, aveva lanciato l’allarme circa la gravità del sistema sanitario, incapace di gestire il caos creatosi.

Chiara Feleppa

Fonte: Leonardo Greco Instagram, Leonardo Greco Facebook