Home Personaggi Guendalina Canessa nella bufera: quella frase sul Coronavirus che scatena il web

Guendalina Canessa nella bufera: quella frase sul Coronavirus che scatena il web

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44
CONDIVIDI

Guendalina Canessa: la famosa influencer ha postato su Instagram una frase sul Coronavirus che ha provocato l’ira degli utenti. 

guendalina canessa

Guendalina Canessa, l’influencer che è diventata famosa dopo la sua partecipazione al Grande Fratello, è ormai una delle personalità più note di Instagram. Proprio su questo social, infatti, ha 645mila followers, e ogni giorno pubblica foto della sua vita non di certo comune. Anche lei ha voluto dire la propria sull’emergenza Coronavirus e ciò che ha pubblicato non è per niente piaciuto agli utenti.

Guendalina Canessa e il Coronavirus: “Io me ne vado in montagna”

In questi giorni di restrizioni, Guendalina ha infatti pubblicato una foto di lei in pieno centro a Milano con indosso una mascherina – una precauzione che gli esperti hanno definito inutile a meno che non si sia malati – e la didascalia: “Noi scappiamo in montagna!!! #fuckthevirus
@canessacashmere #madeinitaly #madewithlove #cashmeresweater” 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Noi scappiamo in montagna!!! #fuckthevirus @canessacashmere #madeinitaly #madewithlove #cashmeresweater

Un post condiviso da Guendalina Canessa (@guendalinacanessa) in data:


Inutile dire che le critiche non sono tardate ad arrivare. In particolare un’utente di Casalpusterlengo, uno dei paesi della “Zona Rossa” le ha scritto:
Cara Guendalina, seguo da tanto il tuo profilo, vivo a Casalpusterlengo, epicentro del virus, invidio la libertà di tutti voi, noi stiamo vivendo una situazione pressoché surreale, spaventosa e di ansia, ci sentiamo bombe umane, ripeto: invidio tanto la libertà tua e di tutta quella parte di Italia non ancora toccata da questo incubo, vi chiediamo di non “abbandonarci” e di avere rispetto per questo nostro momento

Un altro scrive: “Pensa noi poveri “normali” che lavoriamo a mezzo metro da centinaia di persone, in bar, ristoranti, pasticcerie, negozi, senza sapere nulla di loro, senza alcuna protezione. Noi non valiamo veramente nulla..” Un altro ancora ci va certamente giù pesante: “Scappaaaa !!! Scappa ovunque il più lontano possibile e NON TORNARE MAI PIÙ ! Perché il VIRUS più letale è quello che hai tu ovvero IGNORANZA !! Quindi se non torni almeno di una cretina ci siamo liberati !!”. In risposta a quest’ultima frase è intervenuta la stessa Canessa, che ha detto: “La mascherina me l’hanno regalata!!! Mamma mia ma veramente ma che problemi hai ma la cattiveria??? Sono una cottafina come te, sono una madre!!! Non permetto a nessuno”. In difesa anche la madre di Guendalina, Daniela Corti: “Annuncio di scuole chiuse a Milano,dovete condannare una persona che dice scappo in montagna? Purtroppo anche in montagna ci può’ essere qualcuno che senza saperlo è’ positivo al corona virus!È’ solo una frase!Perché’ analizzare questa frase,è’ logico che essendoci anche la settimana bianca in diverse scuole milanesi si cercherà’ di lasciare Milano al meno per una settimana,poi si vedrà’”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]