Sanremo 2020, chi è Giordana Angi: età, carriera, vita privata

0
2

Giordana Angi: tutte le informazioni sulla cantautrice arrivata in finale ad Amici 18 e in gara a Sanremo 2020.

giordana angi

Giordana Angi è arrivata seconda ad Amici 2018, ma non è nuova al mondo dello spettacolo: prima di entrare infatti nella trasmissione Amici, di cui è una dei quattro finalisti, aveva già alle spalle delle esperienze importanti, soprattutto con Tiziano Ferro. Vediamo insieme chi è la ragazza che si è conquistata un posto nell’ultima puntata del talent di Canale 5 e che ovviamente spera di vincerlo.

Giordana Angi: chi è, età, vita privata

Giordana è nata a Vannes,  in Bretagna nel 1994 ma vive nella provincia di Latina. Ha cominciato a cantare in maniera piuttosto singolare: ha dichiarato che Britney Spears le era apparsa in sogno! Cantante e cantautrice – scrive infatti in tre lingue italiano, inglese e francese – nel 2012 ha partecipato a Sanremo Giovani con il brano Incognita poesia e successivamente ha interpretato il brano “Poker Generation”, colonna sonora dei titoli di coda dell’omonimo film.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Usciranno canzoni nuove e sono contenta di poterle condividere. Scrivere mi fa star bene ed è specchio continuo di una vita che scivola in fretta e dentro la quale mi piace trovare senso, è specchio delle mie emozioni,di ciò che vivo e, finché sarà così, non smetterò di farlo ed, in mezzo a tante inutilità, è l’unico motivo che mi spinge davvero a fare canzoni. Da me avrete sempre e solo quest’esigenza, e se non la dovessi avere più, mi fermerei. La musica è posto libero, passione dalla quale non mi aspetto nulla in cambio. Per questo, nonostante il periodo denso, sto dando esami all’università, sto cercando d’impegnarmi al massimo. La musica, attraverso @amiciufficiale, mi ha permesso di fare 2 dischi e, di conseguenza, di pagarmi gli studi che non avrei potuto pagarmi e per questo mi sento una privilegiata e me lo ricordo ogni giorno. Tutto il resto, tutto quello che gira intorno alla musica ma non è in buona fede, non è vero o non rispetta chi mette a nudo le proprie emozioni per condividerle, non m’interessa. Ci tenevo a ricordamelo e a ricordarvelo. ❤️ Baci

Un post condiviso da GIORDANA ANGI (@giordanaangi) in data:

Nel luglio 2016 è uscito il singolo “Chiusa con te (xxx)” prodotto da Tiziano Ferro, mentre nel 2017 Giordana ha scritto il brano “Amarti (qui ed ora)”. A Sanremo 2018 è tra gli autori del brano di  Nina Zilli “Senza appartenere”. Nello stesso anno si presenta al casting di Amici entrando a far parte della classe grazie anche all’inedito “La solita stronza” e soprattutto alla canzone dedicata al padre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Modalità montagna ⛰ ❄️ ci vediamo a Pila alle 14.30 🌸

Un post condiviso da GIORDANA ANGI (@giordanaangi) in data:

Dichiaratamente omosessuale, fatto che non ha mia nascosto, ha già all’attivo prima della finale di Amici l’Ep di esordio intitolato “Casa”. Una volta terminato il programma, che ovviamente le piacerebbe vincere, ha detto: “Io non voglio avere neanche un giorno, un’ora, un minuto di libertà, voglio girare l’Italia e cantare e conoscere le persone che ascoltano le mie canzoni”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

ci vediamo tra poco, alle 15, su #radioitalia 🔥

Un post condiviso da GIORDANA ANGI (@giordanaangi) in data:

A febbraio 2020 sarà tra i protagonisti di Sanremo, anche se non è il suo esordio in assoluto:nel 2012 aveva infatti gareggiato con il brano “Incognita poesia”. Nel frattempo dopo Amici è continuata la collaborazione con Tiziano Ferro, comprese quattro canzoni del suo ultimo album “Accetto Miracoli” e soprattutto la title track e il primo singolo “Buona (Cattiva) sorte”. Il suo ultimo album “Voglio essere tua” è stato al primo posto della classifica FIMI degli album più venduti. Al Festival canterà il brano scritto da lei “Come mia madre”. Ecco il testo:

Come mia madre

Dammi la borsa che è troppo pesante
Non puoi fare sempre tutto da sola
Che di persone ce ne sono tante
Ma col tuo cuore c’è n’è una sola
Hai custodito le mie insicurezze
Saresti pronta per rifarlo ancora
Che di stazioni ce ne sono tante
Ma poi torniamo sempre ad una sola
Ti scriverò un messaggio
Appena uscita dalla stazione
Ci vediamo poi per pranzo
Non vedo l’ora di parlarti
Per ritornare a respirare
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Nel tuo sorriso mi sentivo apposto
E non serviva più stare male
Ma l’amore non è solo un posto,
è il tuo modo di fare.
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Sei tu il regalo dei miei compleanni
La luce accesa quando torno tardi
Il cuore più grande dove ripararmi
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui