Home Cronaca Gianni Morandi: “Gli italiani egoisti e razzisti. Ed io sono una sardina”

Gianni Morandi: “Gli italiani egoisti e razzisti. Ed io sono una sardina”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:10
CONDIVIDI

All’indomani della vittoria del Centrosinistra il Emilia Romagna, il cantante Gianni Morandi, originario di Bologna, ha postato sui social una foto con 4 sardine colorate deludendo i suoi fan.

gianni morandi sardine

Le elezioni regionali in Emilia Romagna si sono chiuse con una vittoria, seppur timida, del candidato di Centrosinistra, il Dem Stefano Bonaccini.  Tuttavia il distacco dalla candidata di Centrodestra, la senatrice leghista Lucia Borgonzoni, è stato davvero esiguo: 9 punti. E, sebbene il Partito Democratico abbia vinto nuovamente la regione, rispetto alle elezioni del 2014 è passato dal 44,5% al 34,5% dei consensi. Mentre la Lega di Matteo Salvini, uscita sconfitta dal risultato finale, ha fatto un balzo in avanti considerevole passando dal 19% del 2014 al 32% del 2020. Il candidato Dem Stefano Bonaccini ha potuto contare sul sostegno delle Sardine, il movimento di piazza nato a metà novembre e fondato dal bolognese Mattia Santori, ricercatore 32enne. Il movimento di Santori, fin dagli albori, si è sempre dichiarato apolitico. Tuttavia diversi suoi esponenti e Mattia Santori stesso, non hanno mai nascosto la loro preferenza verso Bonaccini. C’è chi addirittura pensa che la vittoria di Stefano Bonaccini sia legata in modo strettissimo al movimento delle Sardine e alle loro manifestazioni di piazza. Parliamo del cantante Gianni Morandi, originario della provincia di Bologna. Morandi, il giorno successivo alle elezioni regionali – riferisce Il Giornale – ha postato sulla sua pagina Instagram un’ immagine molto allusiva in cui vengono ritratte quattro sardine colorate. Il messaggio, ermetico ma alquanto esplicito, non è passato inosservato ai fan del cantante bolognese che si sono lasciati andare a commenti pieni di sdegno. Il cantante in passato non aveva esitato a prendere posizioni in netto contrasto con quelle di Matteo Salvini, paragonando i migranti del Nord Africa ai migranti italiani del secolo scorso.

21 aprile. A proposito di migranti ed emigranti, non dobbiamo mai dimenticare che migliaia e migliaia di…

Pubblicato da Gianni Morandi su Martedì 21 aprile 2015

Il cantante fu criticato duramente, suo social, ma mantenne il punto, lamentando un razzismo latente da parte degli italiani.

22 aprile. Sono sorpreso dalla quantità di messaggi al mio post di ieri. Sto continuando a leggere ma penso sia…

Pubblicato da Gianni Morandi su Mercoledì 22 aprile 2015

 

E anche questa volta, come allora, il copione non cambia. Alcuni, sotto la foto postata da Morandi, hanno scritto:”Lascia perdere la politica e preoccupati di cantare“. Altri: “Ti facevo più intelligente, che delusione”. C’è stato anche chi, con tono apodittico, ha commentato che è inutile rallegrarsi per le Sardine in quanto, a parere di molti, faranno la stessa carriera dei Cinque Stelle e, dunque, scompariranno in fretta. In effetti i risultati delle elezioni in Emilia Romagna, e anche in Calabria dove ha trionfato il Centrodestra, hanno confermato il declino dei grillini e il ritorno al bipolarismo. Per mettere a tacere dissensi e critiche, Morandi – spiega Fanpage – ha scelto di essere più chiaro ed esplicitare il suo pensiero: “Le sardine mi piacciono perché sono molto allegre, simpatiche e senza aggressività”.

Gianni Morandi, tuttavia, non è l’unico uomo di spettacolo a fare il tifo per il movimento di Mattia Santori. Anche lo showman Adriano Celentano, qualche giorno prima delle elezioni, durante la sua trasmissione Adrian aveva fatto un video in cui elogiava le Sardine.

Fonte: Il Giornale, Fanpage, Gianni Morandi Instagram, Gianni Morandi FB