Home Cronaca La sardina Sergio Echamanov: “Ho perso il lavoro per colpa di Salvini”....

La sardina Sergio Echamanov: “Ho perso il lavoro per colpa di Salvini”. Ma non era vero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20
CONDIVIDI

Il capo del Carroccio Matteo Salvini si scusa per aver postato su Facebook un video in cui un esponente delle Sardine affetto da dislessia s’impappinava. Il ragazzo nei giorni scorsi aveva accusato Salvini di avergli fatto perdere il lavoro ma ora si rimangia tutto.

sardine dislessico salvini errore

Qualche giorno fa il leader della Lega Matteo Salvini, aveva postato sulla sua pagina Facebook il video di un esponente delle Sardine che inveiva contro di lui in modo un po’ goffo e s’impappinava nel linguaggio. Salvini non lo prendeva direttamente in giro ma si limitava a ironizzare: “Se questa è la grinta degli avversari, abbiamo già vinto”. Riferendosi soprattutto alla piazza semideserta. Subito scoppiò il caso! In quanto il ragazzo ripreso nel video è Sergio Echamanov, un 21enne dislessico che accusò il leader della Lega di averlo ridicolizzato per i suoi disturbi linguistici. Anche se, con ogni probabilità, il capo del Carroccio non ne era al corrente. Non solo. Dopo qualche giorno il ragazzo fece un video, insieme al leader delle Sardine Mattia Santori, nel quale accusava Matteo Salvini di avergli fatto perdere il lavoro. Queste furono le sue parole: “Io faccio il rappresentante porta a porta. Ora, per colpa di Salvini, tutti sanno che io voto per il PD. Così potrebbero picchiarmi o aggredirmi. Il mio avvocato mi ha detto che devo lasciare il lavoro per la mia sicurezza”. Nello specifico l’avvocato a cui Sergio Echamanov faceva riferimento è Cathy La Torre, promotrice della campagna “Odiare quanto ti costa”. Ma ora il ragazzo sembra aver cambiato versione dei fatti e dichiara che il suo avvocato, la Dottoressa La Torre appunto, mai gli ha suggerito di licenziarsi. Lui – ha sostenuto in un post su Facebook – si sarebbe confuso a causa del troppo stress legato all’accaduto e si è scusato con l’avvocato La Torre per averla tirata in ballo. Dal canto suo Cathy La Torre ha dichiarato a Il Giornale: “Lui si è licenziato a prescindere da me. Che ci posso fare io se lui ha paura?”.

Sergio Echamanov

sabato

La mia avvocata La Torre non mi ha mai consigliato di dimettermi o di allontanarmi dal mondo del lavoro, mai e mai.

Ho avuto un refuso, dovuto al grande stress, i tempi stretti.

Mi scuso con Cathy, che mi sta aiutando ad affrontare questa situazione particolare.

Ma, a prescindere, da questo, l’ex Ministro dell’Interno ci ha tenuto a scusarsi con Sergio Echamanov davanti a tutta Italia durante la trasmissione televisiva Non è l’Arena condotta da Massimo Giletti su La7. “Con quel video ho commesso un grave errore e chiedo scusa. So che non posso tornare indietro. Ma per il futuro ho intenzione di aiutare i ragazzi  affetti da varie forme di disabilità istituendo, a partire dall’ Emilia Romagna e dalla Calabria, un assessorato specificamente dedicato”.

Fonte: Il Giornale, La7.it, Sergio Echamanov Facebook

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]