Home Politica Opinioni “Matteo Salvini? E’ il solito bugiardo. Vi spiego io cosa hanno detto...

“Matteo Salvini? E’ il solito bugiardo. Vi spiego io cosa hanno detto i giudici”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42
CONDIVIDI

Il giornalista e scrittore Roberto Saviano torna ad attaccare il leader della Lega Matteo Salvini sul caso della nave Ong Alan Kurdi. I giudici hanno dato ragione a Salvini: la nave Ong, essendo tedesca, avrebbe dovuto far sbarcare i migranti in Germania. Ma Saviano sostiene il contrario:”Salvini è il solito bugiardo. Nessun giudice gli darebbe ragione”.

saviano salvini bugiardo giudici

 

Ci eravamo illusi che, dopo il caso degli insulti a Liliana Segre, su cui non aveva esitato a puntare il dito contro il leader della Lega Matteo Salvini, Roberto Saviano si fosse preso un periodo sabbatico. E invece no! Eccolo tornare più accanito di prima e sempre contro il solito bersaglio: Salvini! Da cui ormai pare quasi ossessionato. Questa volta è arrivato persino a contestare quanto stabilito dai giudici che hanno assolto l’ex Ministro dell’Interno dall’accusa di aver tenuto prigionieri i migranti a bordo della Alan Kurdi, la nave Ong tedesca di Sea Eye. Ma facciamo un passo indietro.  La Alan Kurdi trasportava 65 migranti che rimasero in mare per 11 giorni perché la nave continuava a reclamare i porti italiani ma l’allora Ministro dell’Interno Matteo Salvini rifiutava lo sbarco. Di recente i giudici hanno dato ragione a Salvini che era stato accusato di sequestro di persona. Ma i giudici hanno archiviato il caso in quanto la nave era tedesca, non c’era alcun obbligo per l’Italia di autorizzare lo sbarco. Per la precisione – come ha riportato Il Corriere della Sera – il Tribunale dei Ministri di Roma ha sentenziato che lo Stato che si occupa del salvataggio deve farsi carico anche dello sbarco. E, dunque, se la nave Ong che ha salvato i migranti in mare era tedesca, allora lo sbarco doveva essere effettuato in Germania.  Ma Saviano non ci sta. Come riferisce Fanpage ha commentato: “Ma vi pare che una nave possa circumnavigare tutta l’Europa? Nessun giudice avrebbe stabilito una cosa tanto assurda. Matteo Salvini è solo un bugiardo, i giudici non gli hanno dato ragione”. Specifichiamo che per il giornalista sarebbe assurdo che una Ong tedesca faccia sbarcare i migranti in un porto tedesco. Roberto Saviano insiste sul fatto che ci sia bisogno di norme chiare. Che, per la precisione, ci sarebbe stato bisogno di un accordo scritto tra Italia e Germania. “I giudici sostengono che, in assenza di norme, non si può individuare un colpevole. Questo hanno detto i giudici. Ecco qual è il problema: non ci sono norme.  Altrimenti Salvini sarebbe stato sicuramente ritenuto colpevole”. Ma probabilmente Roberto Saviano ha letto un’altra sentenza rispetto a quella letta da tutti gli altri comuni mortali.

Visto che insiste tanto sulla necessità di norme e accordi tra gli Stati, sarà allora lieto di sapere che ora questo accordo c’è: il famoso Accordo di Malta, portato a casa dal successore di Salvini, il nuovo Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Questa intesa prevederebbe una rotazione automatica dei porti tra i paesi UE e una redistribuzione dei migranti. Peccato che, ad oggi, solo 3 o 4 Stati membri lo abbiano sottoscritto. E ancor peggio – come specifica Il Giornale – anche i firmatari, in base ad una clausola contenuta nell’accordo medesimo, possono tirarsi indietro in qualunque momento senza alcun tipo di sanzione finanziaria. Infatti, ad oggi, questa presunta intesa raggiunta non ha portato nessun cambiamento significativo e la quasi totalità dei migranti continuano a sbarcare sulle coste italiane e a restare in Italia. Nel frattempo, mentre saviano continua ad accanirsi contro il leader della lega passato ormai all’opposizione, la nuova inquilina del Viminale, il Ministro Luciana Lamorgese, ha deciso di finanziare con 20 milioni di euro le Ong. Tra i paesi destinatari delle donazioni primeggia la Libia con cui il Ministro vuole rivedere il memorandum sottoscritto dal suo predecessore Marco Minniti nel 2017. Infatti, durante la festa del quotidiano Il Foglio, Lamorgese ha dichiarato:”Dobbiamo incentivare le partenze dalla Libia e chiudere i loro centri di permanenza. La guardia costiera non deve più frenare i migranti ma anzi, farne arrivare di più”.

Fonte: Il Corriere della Sera, Fanpage, Il Foglio, Il Giornale.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]