Home Politica Emma Bonino: “Voglio una sanatoria per i migranti irregolari. Troviamogli un lavoro”

Emma Bonino: “Voglio una sanatoria per i migranti irregolari. Troviamogli un lavoro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:22
CONDIVIDI

+Europa ha depositato nella V Commissione del Senato una proposta di legge per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri che sono in Italia sprovvisti di documenti. 

Emma Bonino regolarizzare i migranti - Leggilo.Org

 

Come racconta Il Giornale, la senatrice Emma Bonino ha presentato in Commissione Bilancio a Palazzo Madama, un emendamento per l’emersione per persone irregolari a fronte di un lavoro. Si tratta, in sintesi, di una sanatoria prevista per coloro che lavorano nel nostro Paese ma non sono in possesso dei documenti necessari per restarci. Sono dunque immigrati irregolari, che Bonino vorrebbe regolarizzare. La proposta, avanzata da +Europa, nasce dall’iniziativa della fondazione “Ero Straniero – L’umanità che fa bene“, una delle fondazioni che finanzia il Partito Radicale, appartenente alla Open Society Foundation legata a George Soros. La proposta di legge mira a superare un aspetto importante, quello della regolarizzazione dei lavoratori immigrati, presente nel Testo Unico Immigrazione. Nel testo infatti si prevedono: “Canali di ingresso per lavoro che facilitino l’incontro dei datori di lavoro italiani con i lavoratori stranieri di Paesi terzi, quest’ultimi da selezionare anche attraverso intermediari sulla base di richieste di figure professionali dall’Italia. Vi sarà la possibilità di regolarizzare gli stranieri radicati nel territorio che si trovino in situazione di soggiorno irregolare a fronte di una disponibilità di un lavoro o di legami famigliari, sul modello di Spagna o Germania”.

La fondazione Ero Straniero: “Proposta che vale 1 miliardo”

I vertici della fondazione “Ero Straniero – L’umanità che fa bene” chiede al Governo di Giuseppe Conte di sostenere la proposta che supera su diversi temi il testo Bossi-Fini che regola l’immigrazione: “Un’operazione di umanità e di legalità che vale 1 miliardo di nuove entrate fiscali per lo Stato. Il nostro obiettivo è questa: emersione a fronte di un lavoro per le persone irregolari. Obiettivo tradotto negli emendamenti presentati da Emma Bonino e da altri senatori di Liberi e Uguali al disegno di Legge di Bilancio. Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Italia Viva, coraggio, approvate l’emendamento!”.

La proposta, oltre ad essere stata firmata da numerose grandi associazioni e sindacati, come Emergency, Arci, Caritas e Cgil, ha trovato il sostegno dei Sindaci di Napoli Luigi De Magistris, di Milano Giuseppe Sala e di Palermo Leoluca Orlando. Ma i voti favorevoli in Commissione non sembrano scontati. Al momento nessuna posizione è trapelata dal Movimento 5 Stelle, con Luigi Di Maio molto timoroso di lasciare a Matteo Salvini un occasione così grande per attaccare il Governo. Più probabile che l’emendamento venga congelato e posticipato al dopo elezioni regionali emilaine e calabre del 2020.

 

Fonte: Il Giornale, Emma Bonino Twitter

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]

Il Giornale