Home Cronaca Migranti, naufragio a Lampedusa: donne e bambini dispersi

Migranti, naufragio a Lampedusa: donne e bambini dispersi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:36
CONDIVIDI

Migranti: nella notte  è avvenuto un naufragio vicino alle coste di Lampedusa. Secondo le informazioni ci sarebbero 30 dispersi.

Naufragio a Lampedusa - Leggilo

Da pochi giorni è passato il 3 ottobre, il giorno in cui nel 2013, è avvenuta la strage di Lampedusa. 368 morti, molti dei quali mai recuperati. Sei anni dopo, anche se i numeri sono decisamente inferiori, si ripropone la stessa situazione: un barchino con a bordo 50 migranti si è ribaltato vicino alle coste di Lampedusa. I migranti provenivano dalla Tunisia, luogo da cui,  segnalava qualche giorno fa il  Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese si sono intensificate le partenze, a causa delle condizioni politiche del Paese e dalla mutata politica migratoria da parte del nuovo Esecutivo.

Migranti: barchino naufragato, diversi dispersi

Secondo quanto riporta l’Ansa a causa del mare mosso, l’imbarcazione  – con a bordo una cinquantina di migranti si sarebbe ribaltato quando sono arrivate le motovedette per procedere al trasbordo. I migranti, secondo una prima ricostruzione, si sono spostati tutti da un lato e, complice il mare mosso, hanno fatto ribaltare l’imbarcazione che si trovava a sole 6 miglia dalle costa. A bordo del barchino in legno, riferisce la stampa locale, c’erano in maggioranza tunisini e subsahariani.

Secondo Repubblica per il momento sono i due i corpi recuperati – sembra di donne – ma il bilancio del disastro potrebbe essere molto più grave il naufragio, visto che al momento risultano 30 persone disperse tra cui otto bambini.  Nelle operazioni di soccorso sono impegnati, oltre alle unità navali della Guardia costiera e della Guardia di finanza. I cadaveri delle due donne sono stati sbarcati sul molo Favaloro alle 4:30 da una motovedetta della Capitaneria di porto. Alle 4:55 altre due motovedette della Guardia di finanza sono rientrate in porto con i 22 superstiti. Le condizioni meteo nel Canale di Sicilia sono in netto peggioramento e le previsioni per i prossimi giorni sono proibitive

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]