Home Spettacolo Arisa: la mamma si fingeva falsa invalida, truffa all’INPS

Arisa: la mamma si fingeva falsa invalida, truffa all’INPS

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:33
CONDIVIDI

La mamma della cantante Arisa è stata coinvolta nelle indagini sui falsi invalidi di Potenza. La donna è stata accusata di aver truffato l’INPS.

Madre di Arisa accusata di essere una falsa invalida - Leggilo
La Procura di Potenza ha ufficialmente iniziato le indagini contro i falsi invalidi. Tra i numerosi casi da analizzare è saltata fuori la Signora Assunta Santarsiero, madre della cantante Arisa. La donna, di 62 anni, come riporta Fanpage, è stata accusata di aver truffato l’INPS poiché percepisce una pensione di 805 euro al mese, somma che riceve mensilmente da ben due anni, che non le spetterebbe in quanto non sarebbe invalida. Anche se dai medici del tribunale è stata riconosciuta come tale, percependo perfino un’indennità di accompagnamento, numerose prove mostrerebbero l’esatto contrario. La mamma di Arisa chiedendo l’indennità di accompagnamento si sarebbe sempre presentata, accompagnata dal marito, su una sedia a rotelle, affermando di non essere in grado di badare a se stessa. E disse di non riuscire, perfino, a deambulare o a compiere perfino il più semplice dei gesti nella vita di tutti i giorni. Peccato che il servizio mandato in onda da Mattino 5 dimostri l’esatto contrario, ritraendo la mamma di Arisa prendersi cura della sua terra senza essere accompagna dalla sua inseparabile sedia a rotelle. Assunta Santarsiero ha replicato ai microfoni di Federica Panicucci; utilizza la sedia a rotelle, ha detto, soltanto quando è fuori casa, mentre quando si trova nella sua abitazione la usa “un po’ sì e un po’ no“. La madre della cantante Arisa, secondo quanto riportato dal Gip di Potenza, avrebbe ottenuto l”indennità di accompagnamento grazie all’aiuto di un avvocato e di un suo intermediario. A incastrare la donna, purtroppo, ci sono anche alcune conversazioni telefoniche. Nelle intercettazioni si parla perfino di uno scambio di soldi. Il caso dei finti invalidi nella città di Potenza ha già visto coinvolte 40 persone, conseguendo a ben sei arresti. La cantante, almeno per il momento, ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione in merito all’accusa mossa a sua madre. Una bufera che, forse in maniera involontaria, ha coinvolto anche l’artista che qualche tempo fa era al centro del gossip per alcune sue dichiarazioni sugli uomini. Purtroppo  la cattiva abitudine di persone normodotate che ricevono impropriamente aiuto economico sembra persistere nel Bel Paese, mentre i veri invalidi rimangono perfino senza una casa.

Fonte: TgCom, Mattino Cinque.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]