Home Politica Vittorio Sgarbi: “Questo è il Governo di Beppe Grillo e di Matteo...

Vittorio Sgarbi: “Questo è il Governo di Beppe Grillo e di Matteo Renzi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31
CONDIVIDI

Vittorio Sgarbi continua la sua crociata contro il governo giallorosso. Il critico d’arte italiano non apprezza questo connubio ed è convinto che serva solo al Movimento Cinque Stelle per coprire il figlio di Beppe Grillo, indagato per stupro.

Sgarbi contro il Governo Grillo Renzi - Leggilo

 

Vittorio Sgarbi, critico d’arte e politico italiano, ne è fermamente convinto: il governo PD-M5S è una mossa che serve ai grillini per coprire le accuse contro Ciro Grillo, figlio di Beppe Grillo, leader fondatore del Movimento. Bersaglio preferito della sua polemica è Luigi Di Maio, esponente di punta dei pentastellati e nuovo Ministro degli Esteri. Per Sgarbi Di Maio si deve vergognare, perché reo di aver utilizzato le istituzioni dello Stato come scudo per le indagini che riguardano Grillo junior.

Ospite da Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7, Vittorio Sgarbi è apparso nuovamente incattivito riguardo all’attuale situazione politica e ha rincarato la dose, rivolgendo il suo appello alla parte sinistra dell’alleanza di governo, al PD, capitanato da Nicola Zingaretti, con queste parole: “Luigi Di Maio è deficiente ma Nicola Zingaretti non può essere completamente cogl***e, faccia subito cadere questo governo Renzi-Grillo“.

Nonostante la scissione conclamata della parte renziana del Partito Democratico, Sgarbi è convinto: “Il governo non è in realtà Di Maio-Zingaretti, ma è un governo Grillo-Renzi“. Perché Beppe Grillo lo ha fatto? Per il critico d’arte è ovvio: “Per l’interesse di salvare suo figlio indagato per stupro“.

Sgarbi, incalzato dalle domande della conduttrice, non si risparmia nelle critiche rivolte al Movimento Cinque Stelle, accusandoli di non essere in grado di prendere decisioni reali per il bene del Paese: “I Cinque Stelle sono opportunisti e deficienti, finiranno come le Olgettine“, la loro è stata “una scelta opportunistica per salvare il loro posto, è gente che non vale niente, poi qualcuno bravo c’è“.


Alessandra Curcio

Fonte: Otto e Mezzo- La7

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]