Home Persone Lucia, 18 anni, muore mentre sta andando ad una festa con gli...

Lucia, 18 anni, muore mentre sta andando ad una festa con gli amici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52
CONDIVIDI

Un’auto nella scarpata: così, in tragedia, termina la vita di una giovane veronese. Nel momento di massimo splendore, quello della gioventù, si spegne in una tragica notte l’esistenza di Lucia Corradi. 

Lucia Corradi muore a 18 anni

Un gruppo di amici sta per recarsi ad una festa. C’è gioia, entusiasmo nell’aria, tanta voglia di divertirsi. Poi, ad un tratto, la terribile tragedia: l’auto sulla quale stanno viaggiando finisce nella scarpata e Lucia Corradi, una delle ragazze a bordo, muore a 18 anni. Dopo la piccola Aurora, un’altra giovane vittima della strada. I suoi 5 amici restano feriti dall’incidente. La giovane vittima non aveva ancora compiuto 19 anni e la sua vita si è fermata quella notte a Lessinia, come riportato da Il Messaggero. La Subaru Forester che li stava portando a divertirsi, è finita nella scarpata, trascinando verso il baratro la ragazza e gli altri giovani, tutti residenti a Bosco Chiesanuova (Verona) e diretti ad una festa in una malga.

Lucia lavorava come cameriera in un locale di Bosco Chiesanuova, e coltivava un’enorme passione per l’hockey, come riportato da Il Gazzettino. I suoi amici, tre ragazzi e due ragazze, tra i 19 e i 20 anni, sono passati a prenderla con l’obiettivo di salire alla malga, ma durante il tragitto l’auto, con sei persone a bordo ed omologata per quattro, esce di strada, finendo sul sentiero sterrato in Contrada Tinazzo, per poi terminare la sua corsa nel pendio, nel quale la ragazza è morta sul colpo. L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte, ma solo verso le 2:30, il meno grave dei feriti è riuscito a contattare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Bosco Chiesanuova. I feriti sono attualmente ricoverati a Verona all’ospedale di Borgo Trento e al Policlinico di Borgo Roma e all’ospedale di Villafranca di Verona. Tre dei cinque amici di Lucia sono in prognosi riservata, avendo riportato lesioni molto gravi.

Alessandra Curcio

Fonti: Il Messaggero, Il Gazzettino

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]