Home Cronaca Gianmarco, 23 anni e tutta la vita davanti: ma un’auto lo travolge

Gianmarco, 23 anni e tutta la vita davanti: ma un’auto lo travolge

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:03
CONDIVIDI

Giammarco La Malfa, 23enne di Guidonia, è morto in un terribile incidente stradale sul Grande Raccordo Anulare, a Roma, verificatosi tra sabato 10 e domenica 11 agosto.

Giammarco La Malfa giovane ragazzo di Guidonia muore in un incidente stradale mortale sul Grande Raccordo Anulare a Roma - Leggilo

Giammarco La Malfa, 23enne originario di Guidonia, è morto in un incidente stradale avvenuto attorno alle 5, nella notte tra sabato 10 e domenica 11 agosto sul Grande Raccordo Anulare (Gra) a Roma. Il giovane, dopo aver trascorso la serata in una discoteca all’Eur, aveva accettato un passaggio da due amici. Il tragico impatto che è costato la vita a Giammarco è avvenuto quando il ragazzo si trovava poco distante dalla propria abitazione, tra l’uscita di La Rustica e quella per l’autostrada A24, nella carreggiata esterna.

Come riportato da Il Messaggero, l’auto guidata da Alessandro Amendola – a bordo della quale viaggiava anche suo fratello Fausto, originario di Palombara Sabina – ha inizialmente tamponato una Renault Scenic al cui interno si trovavano due peruviani. Subito dopo l’impatto, i due fratelli sono scesi dalla vettura per verificare le conseguenze dell’impatto, mentre Giammarco è rimasto seduto sui sedili posteriori. È stato allora che è sopraggiunta una Fiat 500 guidata da Alessia F., una donna di 35 anni, che non è riuscita a frenare in tempo finendo per scontrarsi con la Fiat Doblò in cui si trovava il giovane.

L’auto, ribaltatasi su se stessa, ha a sua volta colpito un’altra auto, una Mini Cooper, che stava percorrendo la stessa strada. Giammarco è rimasto incastrato tra le lamiere ed è morto sul colpo, come accaduto pochi giorni fa nellincidente di Berzo Demo. Anche Alessandro è rimasto ferito dopo essere stato travolto dalla Fiat, ed ora si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Tor Vergata.

Giunti sul posto i soccorsi  e i Carabinieri, sul sinistro è stata aperta un’indagine per verificarne meglio la complessa dinamica. Come riferito da Il Giornale, gli inquirenti stanno cercando di fare luce sulle cause dell’impatto provando a stabilire le responsabilità grazie anche all’aiuto dei filmati delle telecamere che sono installate in quel tratto del Raccordo.

Fonte: Il Messaggero, Il Giornale

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]