Home Cronaca Antonio, le sue condizioni erano stabili: muore dopo sei giorni

Antonio, le sue condizioni erano stabili: muore dopo sei giorni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53
CONDIVIDI

Antonio Scianguetta non ce l’ha fatta. 29 anni, è morto dopo alcuni giorni dal suo incidente in moto ad Argelato, in provincia di Bologna. Lascia una figlia.

antonio scianguetta

La famiglia di Antonio Scianguetta, 29enne originario di Mirandola, ma residente per una vita a Reno Finalese, ha trasformato il profilo Facebook del loro caro in una pagina di ricordo. Infatti, la sua vita è stata distrutta lo scorso 31 luglio, dopo un incidente che non gli ha lasciato scampo. Come riporta Il Resto del Carlino, la sua moto si è scontrata contro un’auto in via Canaletta, a Casadio di Argelato. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, l’auto aveva attraversato l’incrocio scontrandosi anche con un furgone guidato da un 22enne. Nello schianto, era rimasta ferita anche una 35enne alla guida di un’Audi.

Dopo il terribile incidente, Antonio era stato trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’Ospedale Maggiore di Bologna. Ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata, le sue condizioni sembravano in un primo momento gravi ma stabili. Secondo i medici, il ragazzo non era in pericolo di vita fino a quando, dopo alcuni giorni, la situazione è precipitata e il giovane non ce l’ha fatta.

Antonio lavorava come operaio alla ditta Sagom tubi di Cento nel Ferrarese. Un lavoro che non ha mai abbandonato, anche dopo il trasferimento nella bassa bolognese. Aveva un grande passione per le moto e un amore sconfinato per la sua famiglia. Disperati e distrutti dal dolore papà Angelo, mamma Paola e la sorella Angelica, ma anche sua figlia che, da oggi e per il resto della sua vita, dovrà cavarsela senza il suo papà. Di certo il tempo passerà, ma la ferita sarà sempre lì, pulsante, a ricordare a tutti che l’unico modo per sopravvivere è quello di adattarsi ad una mancanza indicibile.

Fonte: Il Resto del Carlino, Facebook Antonio Scianguetta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]