Home Persone Due figli da crescere: ma Enrico, 35 anni, lascia tutti una mattina...

Due figli da crescere: ma Enrico, 35 anni, lascia tutti una mattina d’estate

CONDIVIDI

Terribile schianto lungo la Tangenziale di Forlì, tra la rotonda di via Monda e lo svincolo di via Placucci, nella mattinata di venerdì 5 luglio 2019. Nel sinistro sono rimasti coinvolti un grande mezzo autoarticolato e a perdere la vita è stato un uomo di 35 anni. 

Enrico muore incidente Forli - Leggilo

Si chiamava Enrico Garroni, 35 anni. Originario di Faenza, è lui la vittima del terribile incidente stradale che si è verificato venerdì 5 luglio, in mattinata. Erano le 10.15, lungo la tangenziale di Forlì – informa Faenza notizie –  quando, tra via Monda e San Martino in strada, si sono scontrati un autoarticolato e un’auto. A bordo di quest’ultima, una Fiat Punto, in direzione A14, viaggiava Enrico. Ma lo schianto con il mezzo pesante, vicino allo svincolo di Via Palatucci, non gli ha lasciato scampo. Estratto dalle lamiere dai Vigili del fuoco in gravissime condizioni, era stato subito portato in elicottero al Bufalini di Cesena dai sanitari dell’elisoccorso, dove era ricoverato in Rianimazione. Ma non ce l’ha fatta ed è deceduto nella notte tra venerdì 5 luglio e sabato 6 luglio. I rilievi sono stati eseguiti dalla Polizia municipale ma la dinamica del sinistro è ancora al vaglio degli inquirenti. Da determinare le eventuali responsabilità – come spesso accade in questi casi – dovute a cause terze, che avrebbero potuto evitare il dramma.

Nato a Faenza nel 1984, era cresciuto a San Michele, frazione di Ravenna e aveva vissuto a Russi. Lascia due figli, un maschio di 11 anni e una bimba di 4. Aveva un fratello e una sorella gemella. Con la madre Catia aveva lavorato alla “Casa del Trattore”, su via Faentina a Ravenna, un’azienda specializzata con un grande magazzino dove si trovano ricambi per macchine agricole, informa Il resto del Carlino. Amava lo sport ed era tifoso della squadra di calcio del Milan. Negli ultimi anni si era invece appassionato al padel, una disciplina derivata dal tennis e simile ai racchettoni.

Fonte: Il resto del Carlino, Faenza notizie

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org
Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore