Home Politica Opinioni Noemi respira. De Magistris ringrazia la Polizia

Noemi respira. De Magistris ringrazia la Polizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15
CONDIVIDI

Noemi, la bimba rimasta ferita nell’agguato a Napoli di venerdì scorso, è sveglia e ha ripreso conoscenza. Una buona notizia per la famiglia e per tutti coloro che, in questi giorni, si sono stretti intorno al dolore dei familiari della piccola. 

Noemi sveglia respira da sola - Leggilo

Sono trascorsi diversi giorni, ormai, dall’agguato camorristico di venerdì sera, a Napoli. Le speranze per Noemi, la bimba di soli 4 anni rimasta ferita, erano deboli e i medici erano scettici su eventuali riprese. Invece, pian piano il quadro clinico è migliorato e la piccola, questa mattina, ha aperto gli occhi e respira autonomamente, come riportato dall’Ansa. Noemi è stata portata ad uno stato di sedazione non profonda e attualmente evidenzia una valida respirazione spontanea, supportata da ossigeno ad alti flussi, senza necessità di ventilazione meccanica”, si legge nel bollettino medico rilasciato dai sanitari dell’ospedale pediatrico Santobono, dov’è ricoverata. 

Nella giornata di ieri la bambina è stata sottoposta a broncoscopia sia a destra che a sinistra, così da permettere di liberare i bronchi da muchi e coaguli. La prognosi permane riservata. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 24 ore”, prosegue il referto. Pare che la bimba, una volta aperti gli occhi, abbia chiesto: “Dove sono le mie bambole?”. 

Intanto, proprio questa mattina, è stato fermato il killer, Armando Del Re, posto in arresto con l’accusa di omicidio premeditato. Colui che l’ha coperto, in questi giorni, è suo fratello Antonio, fermato anche lui a Marigliano. Una notizia commentata così – tra un pensiero ai migranti e un altro – dal Primo Cittadino di Napoli Luigi De Magistris: “La notizia più bella da commentare con estrema cautela è che da ieri Noemi dà segni di miglioramento importanti e stamattina c’è stata la notizia che sarebbero stati individuati i responsabili dell’agguato in cui è rimasta ferita. Mi sembra che ancora una volta questa città con le sue forze è in grado di fare quando crede agli obiettivi”. Il Sindaco ha contattato gli agenti della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di finanza della città per congratularsi dell’operazione, come riportato da Sky Tg 24. E intanto tutta Napoli non smette di rivolgere un pensiero alla bimba e alla sua famiglia, vittima della criminalità organizzata.

Fonti: Ansa, SkyTg24

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]