Home Persone Follia sulla A18, muoiono in tre

Follia sulla A18, muoiono in tre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06
CONDIVIDI

Incidente mortale sulla A18, l’autostrada che collega Catania e Messina, in Sicilia. Il sinistro stradale è avvenuto questa mattina, alle prime luci dell’alba, circa alle 4,30, al km 12, tra gli abitati di Scaletta Zanclea e Itala, in direzione Messina. Hanno perso la vita tre persone, tra cui Angelo Gabriele Spadaro, agente in servizio della polstrada. Quattro sono invece i feriti, tra cui uno in condizioni gravissime, ricoverate all’ospedale di Messina. Anche un altro componente della pattuglia della Polizia Stradale, Giuseppe Muscolino, assistente capo di Spadaro, è rimasto ferito, come riportato dall’Ansa.

Incidente sulla A18, tre morti, tra cui un agente della polizia
L’auto della polizia coinvolta nell’incidente

“Ci uniamo al dolore dei familiari delle vittime e siamo vicini ai feriti”, si legge in un post della pagina Facebook della Polizia di Stato. Il capo della Polizia, Franco Gabrielli,ha espresso profondo cordoglio e sentimenti di commossa vicinanza ai familiari del collega Angelo Gabriele Spadaro e ai familiari delle altre due vittime che viaggiavano a bordo di altri veicoli coinvolti nel sinistro. Ha espresso inoltre un augurio di pronta guarigione all’altro componente della pattuglia della Polizia stradale, Giuseppe Muscolino, ricoverato in ospedale, nonché alle altre persone coinvolte nel drammatico incidente.

Al momento dell’impatto, Spadaro, 55 anni, residente a Santa Teresa di Riva, in servizio alla Sottosezione della Polizia Stradale dei Giardini Naxos, stava effettuando i rilievi su un primo incidente avvenuto poco prima in quello stesso punto. D’improvviso, un mezzo pesante, un tir, ha perso il controllo, piombando sulla macchina della polizia. La vettura è rimasta letteralmente incastrata sotto il Tir, mentre Spadaro è stato centrato in pieno da una Fiat Panda sopraggiunta sul luogo dell’incidente.

Secondo le ricostruzioni, avrebbe causato il tutto il mezzo pesante che, a causa dell’asfalto viscido per la pioggia, in prossimità di una semi-curva, ha proceduto in modo trasversale occupando entrambe le carreggiate. Un altro Tir e le vetture che sopraggiungevano si sono andati a scontrare contro una vera e propria barriera creata dai veicoli. Nell’incidente sono rimasti coinvolti due mezzi pesanti e numerose vetture, tra cui due Tir, una vettura, un furgone adibito al trasporto del pesce e una motocicletta. L’autostrada in direzione Messina è stata chiusa al traffico per effettuare i rilievi e rimuovere i mezzi incidentati.

Parole di vicinanza anche dal Vicepremier Matteo Salvini: “Con grande dolore ho appreso della scomparsa del poliziotto Angelo Spadaro. Una preghiera per lui e per le due altre vittime e un forte abbraccio alle loro famiglia. Un sincero augurio di pronta guarigione anche all’altro agente rimasto ferito, ringraziando tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato per l’impegno straordinario che mettono ogni giorno per tutelare la sicurezza dei cittadini, in tutta l’Italia”.

Chiara Feleppa

Fonti: Ansa, Twitter Matteo Salvini

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]