Home Personaggi Masterchef All Stars, semifinale: chi è Danny D’annibale età, carriera, curiosità

Masterchef All Stars, semifinale: chi è Danny D’annibale età, carriera, curiosità

CONDIVIDI

Masterchef All Stars semifinale: chi è Danny D’Annibale, partecipante della prima edizione di Masterchef Italia.

Era il 2012 quando andò in onda la prima edizione di Masterchef. Allora Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich erano nomi molto conosciuti solo nella ristorazione: il successo del cooking show è stato talmente clamoroso da farli diventare delle rockstar. Anche molti dei cuochi amatoriali che hanno partecipato negli anni alle diverse edizioni – l’ottava partirà il 17 gennaio – sono riusciti a lavorare nel mondo della ristorazione. Giovedì 10 gennaio ci saranno le due puntate finali della prima edizione italiana di Masterchef All Stars. In gara sono rimasti: Rubina, Danny, Maradona, Simone e Michele Cominciamo con Danny D’Annibale.

Danny D’Annibale: chi è, età, carriera

Danny D’Annibale ha 38 anni e ne aveva invece 30 quando ha partecipato alla prima edizione di Masterchef. Uscito contro il futuro vincitore Spyros per colpa di una creme brulée, Danny è riuscito a coronare il suo sogno di diventare un cuoco professionista.

E’ riuscito infatti a lavorare come cuoco dell’Ambasciata Svedese ad Ankara, in Turchia. Un’esperienza che gli ha insegnato molto e che gli permette di raccontare anche qualche aneddoto divertente: “Mi chiama la segretaria dell’ambasciatore comunicandomi che avrei avuto l’ambasciatore iraniano per pranzo e il giorno successivo un delegato dell’ONU di origine indiana. Sicuro della mia conoscenza della cucina persiana, in onore dell’ospite del giorno, preparo un menu interamente persiano, reperendo anche ingredienti rari rubacchiati dalla dispensa del mio coinquilino di nazionalità, appunto, iraniana. Giunto l’ospite appuro che la segretaria aveva invertito le nazionalità degli ospiti dei giorni a seguire e per farla breve l’Ambasciatore indiano si è gustato un ottimo pranzo persiano in Ambasciata svedese! La colpa non è stata mia, però che figuraccia!”.

Se potesse tornare indietro alla sua edizione, Danny non ha dubbi: cambierebbe di sicuro l’atteggiamento.  “Rispetto al passato cambierei il mio atteggiamento: sono stato rimproverato per essere troppo convinto di me stesso, ma in questa nuova esperienza lo sarò solo in cucina”.

Tra i suoi chef preferiti ci sono Massimo Bottura, Magnus Nilsson, Massimiliano Alajmo, René Redzepi, Modest Amaro e il piatto di Masterchef a cui è più affezionato è “Aria di montagna”, con cui ha vinto un Invention Test che gli ha permesso di ottenere un vantaggio proprio in un’ambasciata (quella australiana a Roma).

Nella sua cucina non mancano mai le erbe aromatiche e se fosse un ingrediente sarebbe “complesso, pungente, invasivo, elegante, affumicato come il katsuobushi (tonno giapponese essiccato, fermentato e affumicato)”. Staremo a vedere cosa combinerà in gara.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org
Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore