Home Cronaca Roma, muore a 14 anni mentre i genitori dormono

Roma, muore a 14 anni mentre i genitori dormono

CONDIVIDI

Una notizia scioccante ha svegliato Roma e i suoi abitanti. Questa mattina in città una ragazza è morta dopo essere precipitata dal sesto piano. 

Una tragedia inaspettata e inspiegabile. Nel quartiere Ostiense, in via della Villa della Lucina, a Roma, una ragazza è volta giù dal sesto piano e ha perso la vita. Nessuno se ne è accorto finché un passante non ha chiamato gli inutili soccorsi. Sconvolti i genitori della ragazza, che aveva solo 14 anni e nessun motivo apparente per togliersi la vita.

 

“Non ci siamo accorti di nulla, stavamo dormendo” hanno detto i genitori sconvolti agli agenti di polizia. La mamma e il padre della ragazzina si sono resi conto di quanto era accaduto solo quando sono arrivati gli uomini del 112, dopo essere stati allertati da un passante alle 9.30: «Correte! C’è una ragazza a terra».

Un cellulare nelle mani della ragazzina morta: si stava facendo un selfie

Ora gli agenti stanno ricostruendo la dinamica della vicenda, ancora poco chiara. L’orribile scena che si sono trovati di fronte lascia spazio a molti dubbi. Suicidio o tragico incidente? Toccherà a magistrato e medico legale trovare le risposte. Nessuna ipotesi può essere esclusa al momento. Anche la pista del suicidio è molto battuta. Sul marciapiede qualcuno ha subito portato dei fiori e delle lettere per dare l’ultimo saluto alla giovane. Quello che è certo, è che la ragazza, nel momento in cui è precipitata, aveva con sé il cellulare. Ma perché? Per registrare un video di saluto? Perché una tragica notizia l’ha turbata al punto tale da decidere di togliersi la vita? Nelle ultime ore si è fatta strada anche un’altra terribile idea: quella di una caduta accidentale durante un selfie estremo. Un assurdo incidente potrebbe aver messo fine alla vita della 14enne romana, mentre i genitori, ignari di nulla, erano tranquillamente a letto.

Alessandra Curcio