Home Politica Africani d’Italia al potere: Cecile Kyenge fonda il partito contro le discriminazioni

Africani d’Italia al potere: Cecile Kyenge fonda il partito contro le discriminazioni

CONDIVIDI

Dalla mente di Cecile Kyenge, eurodeputata PD, è nato un nuovo movimento di indirizzo politico che vuole portare alla ribalta la parte della popolazione formata da afroitaliani. 

L’ex ministro dell’Integrazione nel governo Letta, Cecile Kyenge, ha deciso di creare un movimento che ha tutta l’aria di aspirare a diventare un partito: l’“Afroitalian Power Initiative”. L’intenzione, nelle parole dell’eurodeputata, è quella di “esprimere un nuovo approccio alla partecipazione politica, sociale ed economica degli afro-italioani“.

Cecile Kyenge fonda il partito africano italiano

La data di “inaugurazione” della nuova iniziativa politica è già fissata: ci si vede il prossimo fine settimana a Modena. L’annuncio è stato dato a mezzo social dalla stessa Kienge: “Nasce Afroitalian Power Initiative per dare voce a chi voce non ne ha. È tempo di farsi valere. È tempo di dimostrare che ci siamo. Contro i soprusi e la discriminazione, per un futuro – e un presente – di rispetto, coesione, benessere e pace sociale”. L’esponente dell’attuale sinistra italiana è pronta a combattere per i diritti di chi è nato in Italia pur avendo origini africane: “perché “viviamo un momento storico in cui il rispetto della nostra identità di afro-italiani e dei nostri diritti sono costantemente messi a repentaglio: c’è chi vuole impedire ai nostri figli di usufruire dei servizi scolastici, c’è chi ci discrimina per il colore della pelle, c’è chi ci impedisce di vivere da persone libere”.

Cecile Kyenge: “Guiderò il riscatto degli afroitaliani”

L’ex ministro spiega per quale motivo ha scelto di scendere in campo per difendere i diritti dei suoi connazionali: “AfroItalian Power Initiative vuole esprimere un nuovo approccio alla partecipazione politica, sociale ed economica degli afro-italiani, e serve per raccontare una storia diversa: una storia fatta di partecipazione, orgoglio, riscatto – a partire dai protagonisti della Diaspora Africana, che in Italia contribuiscono in modo fondamentale al benessere del Paese”. A Modena ci saranno molti afro-italiani imprenditori, attivisti, esponenti politici che faranno sentire la propria voce. Il movimento fondato prevede anche la nascita di ‘ImpresAfrica’, una rassegna delle impese afro-italiane, e ‘Afro-italiani in Movimento’, un’iniziativa politica di autoaffermazione”.

Ecco il post che annuncia la nascita di Afroitalian Power:

Alessandra Curcio