Home Spettacolo e Gossip Sonia Bruganelli: “Il dolore per la malattia di mia figlia è affar...

Sonia Bruganelli: “Il dolore per la malattia di mia figlia è affar mio”

CONDIVIDI

Da sempre duramente criticata per l’ostentazione della sua ricchezza, Sonia Bruganelli si difende dalle accuse che continua a ricevere sui social.

Uno dei personaggi più chiacchierati del mondo dello spettacolo è una persona che del mondo dello spettacolo non fa parte, o meglio, non direttamente. Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, è capace di scatenare un mare di polemiche per ogni foto postata su Instagram o per qualsiasi dichiarazione rilasciata. Il pubblico social la accusa di dare troppo rilievo alla sua agiata condizione economica e di ostentare la sua ricchezza in maniera esagerata, con post di questa tipologia, che mostrano capi griffatissimi e costosissimi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💋💋💋

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Poche sere fa, ospite al Maurizio Costanzo Show, Sonia Bruganelli ha parlato di tutte le critiche che quotidianamente le piovono addosso per la sua agiata quotidianità. Uno degli attacchi più frequenti dei cosiddetti “haters” riguarda l’utilizzo dell’aereo privato. La moglie di Bonolis ha zittito le malelingue con una risposta da madre ferita: «Uso gli aerei privati solo per evitare disagi a mia figlia malata. Sui social condivido momenti felici o situazioni che mi piacciono, leggeri, da condividere come in una sorta di diario pubblico. Non intendo provocare. Altre circostanze private le tengo per me. Se vado in ospedale non lo pubblico di certo».

Sonia Bruganelli chiede rispetto per la malattia della figlia

Non tutti sanno che la primogenita di Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis ha gravi problemi motori e soffre di cardiopatia dalla nascita. La scelta di muoversi con l’aereo privato sembra dunque essere giustificata dalla necessità, come raccontato dalla stessa Bruganelli: «Ho una bambina con difficoltà motorie e l’ultima volta che sono andata a Parigi con la famiglia ho atteso tre ore all’andata e tre ore al ritorno, mai più. Usare aerei privati non è un’ostentazione di lusso». Una sonora dichiarazione che spera di mettere a tacere tutte le inutili e ingiustificate chiacchiere che cozzano contro il muro di dolore di una madre, che d’altra parte non ha mai dato in pasto ai social la malattia della figlia. In una intervista di qualche tempo fa al Corriere della Sera, l’ex protagonista dei fotoromanzi ha parlato proprio del suo modo di affrontare la sofferenza per i problemi di salute della figlia.

primogenita dei Bonolis, Silvia, viene ritratta sempre sorridente e in compagnia degli amici della coppia, come Elena Santarelli, madre che comprende bene il dolore di Sonia Bruganelli, dal momento che si trova ad affrontare quotidianamente la malattia del figlio Giacomo e gli attacchi dei soliti “leoni da tastiera”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Due anime belle💕 @elenasantarelli #silviabonolis #bionde #amiche #ilovethemsomuch

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Alessandra Curcio