Home Politica “Laura Boldrini non va Genova dagli italiani ma sale sulla nave. Portatela...

“Laura Boldrini non va Genova dagli italiani ma sale sulla nave. Portatela in Libia”

CONDIVIDI

Meno male che me ne sono andata via da Forza Italia. Non avrei potuto sostenere una posizione così ibrida” A parlare è l’eurodeputata Alessandra Mussolini, in riferimento alla sua decisione di lasciare il Centrodestra agonizzante, sotto la guida evanescente e contraddittoria dell’ultimo Berlusconi. Ad evidenziare una linea politica ormai indecifrabile, l’uscita odierna di Miccichè contro il Ministro dell’interno Matteo Salvini. Con argomenti e insulti degni di un Saviano ha puntato il dito contro il leader della Lega, definito “un sadico, uno stronzo” per il blocco della nave Diciotti.

Alessandra Mussolini dopo le elezioni del 4 marzo scorso si è convinta che Forza Italia, ora insieme al PD ai minimi storici, sia destinata a sparire. Un mese fa ha spiegato l’abbandono di Forza Italia con queste parole: “Ho preso atto che non sussistono più i presupposti politici per una mia permanenza nel partito dopo la scelta di andare all’opposizione del Governo Conte senza un confronto con la base e i militanti del movimento“. Nello stesso comunicato ufficiale, la Mussolini chiariva la sua delusione per non essere riuscita a portare le proprie idee: “Lascio soprattutto per la oggettiva impossibilità di poter portare un contributo di idee e di contenuti al Partito in un momento in cui i consensi sono al minimo storico per tentare di invertire la rotta“.

Alessandra Mussolini  è ora vicinissima alle decisioni politiche del Governo Conte anche e sopratutto sui migranti e nei rapporti con l’Europa. Riferendosi alla linea dura in  politica estera la Mussolini sottolinea: “Dobbiamo dire che hanno fatto bene perchè per la prima volta hanno detto no. Finora ci siamo inchinati, ma di brutto, proni alla Germania, alla Francia, a Ventimiglia. Loro hanno chiuso tutto mentre le Ong agivano senza regole nè controlli, prendendo i migranti dalla Libia e portandoli qui da noi

Ed infine la frase che riassume il sentire ed il malumore di molti. Ed è rivolta alla ex Presidente della Camera, Laura Boldrini che nel pomeriggio di ieri è salita sulla Nave Diciotti, a Catania, per sincerarsi delle condizioni in cui versano i migranti fermati a bordo dell’imbarcazione.

Ma vattene a Genova, se te ne devi andare da qualche parte, non a Catania a vedere i migranti. Anche gli italiani hanno bisogno. Allora lasciamola nella nave ed imbarchiamola per la Libia

La no leghista Mussolini vuole 'confinare' la Boldrini in Libia

Polemica Alessandra Mussolini sulla questione della nave Diciotti contro l'ex presidente della Camera Laura BoldriniLeggi https://bit.ly/2MKC4kI

Pubblicato da Il24.it su Venerdì 24 agosto 2018

Laura Boldrini sulla Diciotti: “Una decisione miserabile. Salvini spietato con i deboli”