Home Persone Chiara Ribechini, malore improvviso. Il suo ragazzo la vede morire

Chiara Ribechini, malore improvviso. Il suo ragazzo la vede morire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30
CONDIVIDI

Era pronta perchè sarebbe sucesso, lo sapeva. Ed è successo davvero. Ma non è riuscita ad avere la meglio. Chiara Ribechini, 24 anni sveva  cenato al ristorante con il fidanzato, come aveva già fatto altre volte, ma poco dopo è morta.

Ha fatto tutto quello che doveva e poteva.  Era uscita di sera per recarsi del Pisano, a Colleoli di Palaia. Una serata come le altre, tutto sotto controllo. Così sembrava. Ma all’improvviso Chiara è stata colpita da una violenta reazione allergica che le ha procurato una fortissima crisi respiratoria. La giovane aveva con sè i farmaci che usa abitualmente. Non sono bastati per evitare l’irreparabile. In quel momento si trovava in auto con il fidanzato. La giovane vittima, originaria di Navacchio, frazione del comune di Cascina presso Pisa, è morta mentre i sanitari del 118 la stavano soccorrendo.

La ragazza a girava sempre in compagnia dei farmaci necessari a gestire le sue reazioni, ma ieri sera nonostante li abbia presi non sono stati sufficienti a salvarla. Il corpo di Chiara è stato trasferito all’istituto di medicina legale dell’università di Pisa a disposizione dell’autorità giudiziaria e sull’episodio la procura ha aperto un’inchiesta. È molto probabile che sarà disposta anche l’autopsia. Secondo quanto si è appreso, Chiara Ribechini aveva già frequentato altre volte il locale dove aveva ha cenato ieri sera. Non è escluso tuttavia che la Procura disponga ulteriori accertamenti anche sul ristorante e sulle materie prime impiegate per cucinare i piatti.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]