Home Politica Censimento dei Rom, il Ministro Salvini non cede: “Prima gli Italiani”

Censimento dei Rom, il Ministro Salvini non cede: “Prima gli Italiani”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:49
CONDIVIDI

Matteo Salvini insiste sul censimento dei Rom. Nonostante le proteste arrivate il leader leghista non arretra.

Censimento dei rom, Salvini iniste«Censimento dei Rom e controllo dei soldi pubblici spesi. Se lo propone la sinistra va bene, se lo propongo io è razzismo. Io non mollo e vado dritto!. Prima gli italiani e la loro sicurezza», scrive il ministro dell’Interno su Facebook, citando una proposta dell’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia, che aveva proposto un censimento dei rom nel 2012, come riportato dall’Ansa.

Pubblicato da Matteo Salvini su Martedì 19 giugno 2018

«Non si può espellere un cittadino comunitario sulla base della sua etnia. È super chiaro che non è legale». Così il portavoce della Commissione europea Alexander Winterstein alle domande sulle iniziative annunciate da Salvini sui rom. «Non posso escludere contatti» con le autorità italiane, «ma non posso neppure annunciarli», ha aggiunto.

Crtiche anche dal Commissario UE Pierre Moscovici: “Anche se interferire negli affari interni di un Paese, commentare questa o quell’altra dichiarazione scioccante o raggelante, può essere una tentazione a cui è estremamente difficile resistere, resisterò con tutte le forze” Ma Moscovici avverte l’Italia e aggiunge, come riportato dall’Ansa: “La Commissione Ue eserciterà le sue competenze con le regole di cui dispone. Regole in materia economica e finanziaria ma anche per quanto riguarda lo stato di diritto. Sono le nostre regole comuni e vanno rispettate da tutti“.

Sul censimento dei Rom Roberto Maroni  ex ministro dell’Interno dice: “Ho già seguito questa strada, ma sui campi nomadi, per garantire la sicurezza di chi vive in questi luoghi“. Anche i governatori di Veneto e Lombardia si schierano con il vicepremier. “Penso ormai sia chiaro che non c’è nessuna iniziativa di censimento dei rom. C’è solo un osservatorio che sta studiando il fenomeno“, afferma Luca Zaia. Mentre il suo omologo lombardo Attilio Fontana aggiunge: “Legittimo sapere chi vive in Italia

Salvini ha dei modi forti di dire le cose – ha detto il Ministro della Salute Giulia Grillo, della Salute M5s a Sky tg24 – ma è una modalità di espressione e non un’idea sostanziale. Ogni leader ha le sue caratteristiche e i suoi modi di esprimersi. Conosciamo tutti Matteo Salvini, è una persona che per certi versi ha dei modi molto forti, ed è anche per molte di queste sue espressioni che piace alla gente, perché non è complicato da comprendere. Poi, le sue successive affermazioni in merito testimoniano che era una modalità di espressione e non un’idea sostanziale. Io come persona – ha aggiunto Grillo -. Cerco di essere moderata ma diretta, perché essere diretti è importante per evitare equivoci ed essere chiari con le persone».

Fonti: Ansa, One Media Video, Sky Tg24, Euro News, Matteo Salvini Facebook

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]