Home Persone Addio a Massimo, gli alunni si commuovono

Addio a Massimo, gli alunni si commuovono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45
CONDIVIDI

ferrazzaniAddio a Massimo Ferrazzani. Era una di quelle persone discrete, che ti accorgi di quanto siano importanti quando non ci sono più. L’Itis Marconi piange la scomparsa di Massimo Ferazzani, tecnico di laboratorio elettronico, scomparso all’età di 62 anni. Ferazzani ha combattuto contro una terribile malattia con grande dignità e coraggio, come riportato da Il Resto del Carlino. La famiglia, i suoi tre adorati figli, la moglie Lorena e poi la scuola con tutti i suoi ragazzi, erano la sua forza. La notizia della sua scomparsa è rimbalzata tra le aule dell’Istituto tecnico e lungo i corridoi, lasciando una scia di dolore e di commozione tra studenti, insegnanti e operatori. È il dirigente scolastico Corrado Marri a ricordare Massimo e ad esprimere il cordoglio dell’istituto che si stringe ai familiari. «Siamo molto dispiaciuti per la sua scomparsa – dice Marri – collega generoso, disponibile, professionale e di grande bontà d’animo».

Il dirigente condivide lo stesso ricordo che lascia negli insegnanti, colpiti dalla grande tenacia con cui Ferazzani ha affrontato le delicate fasi della malattia. Tutta la comunità di Maiolati Spontini si stringe alla moglie Lorena Quattrini (impiegata dell’ufficio tecnico del Comune) e ai tre figli Chiara, Marco e Francesco, alla mamma di Massimo, Luisa e ai fratelli Alberto e Mauro. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio alle 15 nella piazza della Vittoria, al centro di Maiolati, dove Ferazzani abitava insieme alla famiglia.

Fonte: Il Resto del Carlino

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]