Isernia, paura per Silvio Berlusconi

pauraIncidente per Silvio Berlusconi che si trovava a Isernia a conclusione di un comizio per sostenere Donato Toma, candidato regionale in Molise. Il Cav è inciampato sul palco prima di rialzarsi, senza conseguenze, aiutato dallo stesso Toma, come riportato da Il Centro.

«Di Maio è bravissimo nel parlare ma non è laureato e non ha mai lavorato: come si può pensare di affidare 60 milioni di italiani a chi non ha esperienza. Il presidente della repubblica, che è di buon senso, non può commettere un’azione così ingiustificata e ingiustificabile». Così Silvio Berlusconi ha continuato il comizio parlando dell’eventuale incarico di governo affidato al capo politico M5S.

Secondo chi era presente, solo le persone nei posti laterali si sono accorte dell’accaduto, visto che di fronte si trovava il leggio che oscurava la visuale. Alcuni dicono che Berlusconi stesse scartando una caramella e poi si è trovato per terra.
Comunque, dopo questo incidente, l’ex Presidente del Consiglio è tornato alle sue attività e ha partecipato agli impegni già in agenda da tempo, come riportato da Il Messaggero.
Nonostante il piccolo fuori programma, Berlusconi ha trovato anche il tempo di dire ai presenti di votare il candidato Donato Toma alle prossime elezioni regionali.

Anche questa volta, insomma, la sua presenza non è passata inosservata.

Fonti: Il Centro, Il Messaggero, IsNews

Gestione cookie