Home Persone Sebastiano, Francesca ed il piccolo Salvatore: famiglia distrutta. In centinaia alle esequie

Sebastiano, Francesca ed il piccolo Salvatore: famiglia distrutta. In centinaia alle esequie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42
CONDIVIDI

Coletta
Un’intera famiglia sterminata: Sebastiano Coletta 29 anni, Francesca Conti 36 anni e Salvatore, il bimbo della coppia di appena due anni, sono morti in un incidente drammatico, come riportato da RaiNews. Ad accogliere le loro salme, la chiesa di San Giacomo della Marca ad Ascoli: centinaia di persone hanno voluto salutare per l’ultima volta la sfortunata, giovane famiglia. L’incidente mortale è avvenuto lunedì mattina, sulla circonvallazione di Foggia, come riportato da Il Resto del Carlino.

La commozione era tanta.Persino il parroco don Beniamino Ricciotti ha avuto la voce rotta dal pianto. È stato lui a celebrare il rito funebre insieme a don Carlo Lupi. La comunità di Porta Romana, comunità natale di Francesca, ed i dipendenti della Grande A, l’azienda dove Sebastiano prestava servizio, si sono raccolti intorno ai familiari delle tre vittime che stanno vivendo un momento di estremo dolore. Sopra ogni bara è stata messa una foto per ricordare i tre, mentre un’immagine di dimensioni maggiori- che ritraeva l’intera famiglia unita e felice- era messa accanto al piccolo feretro bianco di Salvatore. Don Ricciotti ha invitato gli amici più intimi ad essere compagni di viaggio e a dare conforto a chi è stato colpito dal lutto. Ha anche spronato i fedeli ad avere fiducia e speranza nel futuro, confidando nella fede per motivare tutto questo dolore.

Fonti: RaiNews, Il Resto del Carlino, VeraTv

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]