Home News dal mondo Bimbo di 8 anni svanito nel nulla, trovata la sua maglietta

Bimbo di 8 anni svanito nel nulla, trovata la sua maglietta

CONDIVIDI

bambino
Si teme per la vita di un bambino di 8 anni. Il timore che sia accaduto qualcosa di tragico ed irrimediabile ormai è diventato una certezza. Perché il piccolo è come sparito nel nulla da ormai sette giorni. A nulla sono valsi finora i centinaia di poliziotti e volontari lo cercano inutilmente giorno e notte nella zona montagnosa di Almeria, un piccolo paese nel sud della Spagna; lo strano ruolo di un uomo che perseguitava la madre del piccolo; il ritrovamento di una maglietta vicino da un depuratore che però non era stata vista prima dai ricercatori.

E l’intervento del ministro dell’Interno spagnolo, Juan Ignacio Zoido, che su Twitter annuncia che in quella maglietta c’è il Dna del bambino e che «le ricerche proseguiranno». Sono i dettagli principali di un mistero che sta tenendo in ansia la Spagna, seguito da vicino da giornali e tv, la scomparsa di Gabriel Cruz Ramírez a Hortichuelas (Almería), nel sud della Penisola. E’ intervenuto anche il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, che ha detto: «Abbiamo fiducia nelle indagini, speriamo che il bambino torni preso a casa».

Siamo in campagna e Gabriel è nella casa dei nonni. Esce, come fa spesso, per percorrere una strada sterrata di un centinaio di metri che conosce bene, per raggiungere l’abitazione del cugino. Dal resto, assicurano i genitori, sa orientarsi in tutta la zona e non si è mai allontanato. Sono le 15.30.  Da quel momento non si hanno più tracce del bambino, ma i genitori danno l’allarme solo alle 18 quando capiscono che Gabriel non è mai arrivato a casa del cugino.