Home Politica Crollo del PD: “Matteo Renzi si dimette”

Crollo del PD: “Matteo Renzi si dimette”

CONDIVIDI
Renzi
(Archivio)

Crollo del PD: “Matteo Renzi si dimette”.

Si sapeva che il Movimento Cinque Stelle avrebbe preso molti voti e tutti i sondaggi lo davano in testa. Nessuno però poteva immaginare queste proporzioni e il crollo verticale del Partito Democratico. Matteo Renzi sembra dunque aver deciso di dimettersi da segretario del PD: è la voce che si fa più insistente in queste ultime ore dopo la sconfitta alle elezioni politiche. A darne notizia l’Ansa ma dopo pochi istanti arriva una precisazione dal suo portavoce, Marco Agnoletti: “A noi non risulta”. Tuttavia su twitter il suo stretto collaboratore scrive: “Il segretario parlerà oggi pomeriggio alle 17”. Potrebbe essere il momento dell’annuncio ufficiale, anche se la decisione non è data per scontata. Pier Ferdinando Casini, neo eletto al Senato di Bologna per il centrosinistra ha commentato così:  “Mi auguro che non sia il momento della resa dei conti nel Pd ma di ragionamenti sereni e profondi” così ha risposto a chi chiedeva se fossero o meno opportune le dimissioni del segretario: “Non vorrei che qualcuno dimenticasse – ha aggiunto Casini conversando con i giornalisti in Piazza Maggiore a Bologna – che il partito socialista in Francia non esiste più ed in Germania è stato superato nei sondaggi dall’estrema destra. Per cui lo scenario su cui ragionare va un pò oltre l’Italia”.