Home Cronaca Milano: provoca un incidente mortale e fugge nei campi

Milano: provoca un incidente mortale e fugge nei campi

CONDIVIDI

 

(Websource/archivio)

Un’auto rubata, un impatto tremendo e una fuga nei campi, a piedi: tragedia sulle strade del Milanese. L’incidente è avvenuto sulla strada provinciale 28, nell’area industriale di Pieve Emanuele (Milano), giovedì sera, attorno alle 20.50. Indagano i carabinieri della Compagnia di Corsico e sembra che al momento non ci siano testimoni. Quello che si sa per certo è che una Bmw 352 stata rubata mercoledì a Trezzano Sul Naviglio ha causato un incidente devastante. Probabilmente, complice la neve, il conducente ha perso il controllo durante un sorpasso, travolgendo una Nissan Juke a bordo della quale viaggiavano madre e figlia: la 73enne è deceduta, la figlia 45enne è gravissima.

I soccorritori si sono trovati davanti una scena terribile: un suv, quello delle donne, fermo in mezzo alla via e una berlina, quella rubata, abbandonata sui campi. Sono state chiamate sul posto quattro ambulanze e un’automedica ma per la donna più anziana non c’era nulla da fare. La figlia è stata trasportata al San Carlo  in gravi condizioni.

Immediatamente è partita la caccia al pirata, probabilmente è fuggito attraverso il passaggio ferroviario. Il tratto della strada provinciale Vigentina interessato dall’incidente è stato chiuso al traffico, con notevoli disagi alla circolazione. Per il momento non ci sono novità.