Home Cronaca Tenta di salvare un uomo, ha un malore: gravissimo un Carabiniere

Tenta di salvare un uomo, ha un malore: gravissimo un Carabiniere

CONDIVIDI
carabiniere
(Websource)

Antonio Oliva, 54 anni, sposato e padre di due figli, brigadiere dei Carabinieri in servizio da oltre 20 anni alla stazione di San Cesareo è stato protagonista oggi di un evento drammatico. Il 54enne durante un normale giro di pattuglia insieme ad un collega è intervenuto in un bar dove si trovava un 70enne che, colpito da un infarto, era a terra in fin di vita.

Antonio Oliva, che oltre che Carabiniere è anche volontario della Croce rossa italiana e munito di attestato di Blsd per la rianimazione cardiopolmonare, non ci ha pensato due volte. Si è catapultato in quel bar e si è subito messo al lavoro per salvare la vita di quell’uomo. Dopo diversi minuti di massaggio cardiaco il brigadiere si è reso conto che per il 70enne non c’era più nulla da fare. A quel punto però, molto probabilmente a causa del grande sforzo profuso, il 54enne ha iniziato a sentirsi male, è caduto a terra e ha sbattuto violentemente la testa.

Quando sono arrivate le ambulanze del 118 le condizioni del Carabiniere erano gravissime. L’uomo è stato portato con l’elicottero al policlinico Umberto I di Roma dove è stato stabilizzato e poi sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico al cuore. Oliva ora si trova ricoverato in Rianimazione in condizioni molto critiche.

F.B.