Home Politica PD, incubo sondaggi in vista delle elezioni

PD, incubo sondaggi in vista delle elezioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
CONDIVIDI

sondaggiMentre Renzi cerca di screditare gli avversari attaccando molto duramente il Movimento Cinque Stelle sulla vicenda dei rimborsi mancati, deve anche fare i conti con gli ultimi sondaggi che hanno gettato nello sconforto lo stesso ex premier e tutti i militanti del Partito Democratico. Renzi appare sconsolato e sta cercando in tutti i modi di dare una sterzata decisiva per il rush finale della campagna elettorale. I militanti sono stati invitati con forza a «scuotersi di dosso la rassegnazione e a fare lo sforzo finale per essere il primo partito» e per ottenere il suo obiettivo Renzi ha messo in campo tutte le forze a sua disposizione.

Oggi Renzi sarà a Firenze con Minniti, giovedì sarà al sacrario di Sant’Anna di Stazzema per rimarcare l’impegno antifascista del Pd. Con lui ci saranno anche Orfini, Martina, Pinotti, Fedeli, Madia, insieme a Fassino, Marcucci e ai fedelissimi di Renzi che lo hanno seguito fin dai primi momenti.

Intanto all’interno del Pd cresce l’attesa per un sondaggio commissionato negli ultimi giorni. Un dirigente del partito spiega: “Ancor di più dopo Macerata, c’è una sensazione di difficoltà anche nei collegi, dovuta a fatto che il Pd è schiacciato dalle posizioni e dalla propaganda degli altri partiti”. Il partito potrebbe essere molto al di sotto della soglia psicologica del 25%, la percentuale ottenuta da Bersani nel 2013. “Se ci fermassimo intorno al 20 per cento sarebbe una disfatta e non reggerebbe più nulla anche perché vorrebbe dire che il centrodestra avrebbe numeri per fare un governo autonomo” spiegano alcuni renziani.

F.B.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]