Home Altre News Briatore condannato in appello per reati fiscali

Briatore condannato in appello per reati fiscali

CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Non è un periodo positivo per Flavio Briatore che dopo la separazione con la moglie Elisabetta Gregoraci, adesso deve affrontare una condanna in appello per reati fiscali legati all’anno 2010. L’imprenditore era stato accusato insieme ad altre quattro persone per il mancato pagamento di tasse legate al noleggio di uno Yatch che è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza. Quando il mezzo è stato sequestrato a bordo si trovava anche la Gregoraci, la quale però sembra non essere intaccata dalla vicenda.

Il processo di primo grado si era concluso con un la condanna di Briatore, ma l’imprenditore, attraverso i suoi legali, aveva fatto ricorso in appello. La sentenza del secondo processo è stata emessa oggi con la conferma della condanna per il reato di evasione fiscale, Briatore è stato quindi condannato ad un anno e sei mesi. Una riduzione della pena in base alle richieste del Pm (4 anni), ma un aumento della condanna rispetto al processo in primo grado in cui l’imprenditore era stato condannato a 11 mesi. A questo punto a Briatore non resta che fare un ultimo ricorso alla Corte di Cassazione (ultimo grado di giudizio della legge italiana), al momento però i legali dell’imprenditore non hanno rilasciato nessuna dichiarazione a riguardo e non è chiaro come abbiano intenzione di procedere.

FS