modella uccisa
(Websource/archivio)

Sara Zghoul era una modella ed attrice statunitense di 28 anni, che giovedì notte è stata però ritrovata senza vita ad Aloha, nello stato americano dell’Oregon. La ragazza è stata barbaramente uccisa e l’assassino, o gli assassini, hanno fatto scempio del suo corpo smembrandolo e decapitandolo per poi riporlo a pezzi all’interno di due valige. Le stesse sono poi state lasciate all’interno di una lussuosa BMW di colore nera lasciata parcheggiata in strada. Le autorità, dopo questo ritrovamento, sono state in grado di risalire entro poco tempo ad una persona. Si tratta di un uomo le cui generalità non sono state rese note ma che sembra dovrà rispondere di omicidio e di diversi altri reati.

Modella uccisa, lascia un bambino piccolo

Il Daily Mail riferisce che il presunto assassino avrebbe anche provato a togliersi la vita tagliandosi i polsi e la gola. Per quanto riguarda Sara Zghoul, la ragazza lascia un figlio piccolo. Le autorità della contea di Washington, all’interno del cui territorio è stato ritrovato il cadavere della modella, confermano il fermo del sospettato ed il rinvenimento del corpo smembrato della vittima. È stato anche rivolto un invito a chiunque sia in possesso di informazioni utili per il prosieguo delle indagini a riferirle alle forze dell’ordine.

S.L.

Fonte: Daily Mail

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui