Home Cronaca Salvatore, ricoverato in ospedale a pochi metri dal corpo della moglie

Salvatore, ricoverato in ospedale a pochi metri dal corpo della moglie

CONDIVIDI

Nunzia Maiorano, 41anni, è mortasalvatore; il marito Salvatore Siani, 48enne, è stato ricoverato in gravissime condizioni. La tragedia si è consumata l’altro giorno a Cava de’ Tirreni. L’uomo avrebbe accoltellato la moglie in seguito a un litigio, mentre il figlio della coppia, Michele, cinque anni, si trovavano all’esterno dell’abitazione. A scoprire quanto accaduto è stata la mamma di Nunzia Maiorano, che ha poi gridato aiuto. Salvatore Siani avrebbe spiegato ai sanitari che lo hanno in cura: “Ero esasperato da mia moglie. Non ce la facevo più. Voleva che lasciassi la casa. Ma io ho pagato il mutuo per quella casa e non me ne volevo andare”.

Le sue condizioni sono stabili e non sembra essere in pericolo di vita: i medici gli hanno messo un drenaggio polmonare. Una volta stabilizzato, dunque, l’uomo è stato trasferito al reparto detentivo dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove è ricoverato e piantonato. Il gip ne ha convalidato il fermo ed è guardato a vista dagli agenti di Polizia penitenziaria. Il trasferimento si è reso necessario perché tra l’altro l’uomo era ricoverato nello stesso ospedale, quello di Cava, dove si trovava la salma di Nunzia Maiorano, portata in obitorio.

Tra l’altro, nel nuovo nosocomio è stato accompagnato in ambulanza da un’uscita secondaria, proprio per evitare familiari e amici della donna, che avrebbero potuto dare in escandescenze. Nel frattempo, per fare chiarezza sull’uxoricidio, continuano le indagini dei carabinieri della tenenza di Cava de’ Tirreni e quelli del Nucleo investigativo del reparto territoriale di Nocera Inferiore, coordinati dal tenente colonnello Francesco Mortari. Nella giornata di ieri sono stati trasmessi gli atti al sostituto procuratore Roberto Lenza, titolare delle indagini.

 

GM