Home Cronaca Bimba azzannata dal cane di famiglia, è grave: “In tre non riuscivamo...

Bimba azzannata dal cane di famiglia, è grave: “In tre non riuscivamo a staccarlo”

CONDIVIDI

bimba azzannata

Una bambina di 14 mesi è stata azzannata dal cane di famiglia, un incrocio tra un Pastore tedesco ed un Boxer. La piccola è stata subito condotta in ospedale a Beragmo, dove è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico alla testa. Attualmente si trova in terapia intensiva sotto sedativi ed in prognosi riservata. I medici hanno fatto sapere che le sue condizioni sono gravi. E riguardo all’episodio ha parlato il papà della piccola, il quale ha rivelato che neanche con l’aiuto di altre due persone riusciva a staccare il cane da sua figlia. L’uomo è un 38enne boliviano che risiede in Italia dal 2001, ha parlato al quotidiano ‘L’Eco di Bergamo’ di quanto avvenuto in sua presenza: “La mia piccola camminava sul divano quando è inciampata, cadendo a terra. Allora Leone, il nostro cane, è scattato immediatamente mordendola e trascinandola sul pavimento. Non la lasciava più. In casa c’erano anche altri due nostri amici che ci avevano raggiunti per cena, non riuscivamo in nessun modo ad allontanarlo”.

Bimba azzannata, il papà chiederà l’abbattimento dell’animale

“Spinto dalla disperazione – continua l’uomo – ho introdotto la mia mano nella sua bocca e mi sono anche ferito”. L’animale non ha mai mostrato segni di pericolosità e con la bambina aveva sempre condiviso momenti felici. Subito sono intervenuti i sanitari del 118 ed i carabinieri di stanza alla caserma di Bessa, i quali hanno notificato nei confronti del boliviano un provvedimento di denuncia a piede libero con l’accusa di lesioni colpose. Per quanto riguarda il cane, ci ha pensato l’Ats di Bergamo a prenderlo in consegna. L’uomo ha affermato di non volerlo più riavere indietro e di avere intenzione di farlo abbattere”.

S.L.