Home Cronaca Abusa di una bimba di dieci anni, era l’amichetta di sua figlia

Abusa di una bimba di dieci anni, era l’amichetta di sua figlia

CONDIVIDI

abusiAveva solo dieci anni ed era un’amichetta della sua bambina. Eppure l’uomo di mezz’età protagonista di questa vicenda non ha avuto pietà di lei.
Mentre sua moglie si trovava impegnata nelle faccende domestiche, il papà orco avrebbe abusato della piccola.
Dopo essere entrato nella cameretta dove si trovavano le due bambine a giocare, chiudendo la porta a chiave, avrebbe costretto la piccola a subire abusi sessuali.
Ora su di lui grava un’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata.
L’uomo di mezz’età e residente in un comune dell’appennino reggiano è stato per questo arrestato e condotto in carcere a seguito un provvedimento restrittivo di natura cautelare a cui hanno dato esecuzione i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti.
Ad accorgersi di quanto stava accadendo e a sporgere quindi subito denuncia ai carabinieri sono stati i familiari della vittima, dopo aver ascoltato i racconti della bimba su quanto subito dall’uomo. La bambina sarebbe stata sottoposta ad abusi per tre mesi consecutivi, da settembre a novembre dell’anno appena trascorso.

Non sono purtroppo poche le storie di abusi su minore.
E’ di qualche giorno fa la notizia di un uomo di quarant’anni residente nella città toscana di Grosseto che ha abusato della figlia di soli cinque anni. L’uomo è stato arrestato dopo la denuncia sporta dalla madre della piccola.
E’ invece di poche ore fa la notizia di una sentenza che farà senz’altro discutere. Un uomo di cinquant’anni, accusato di aver abusato sessualmente di una ragazza di sedici anni, per altro affetta da sclerosi multipla, ha potuto godere delle attenuanti generiche.
BC