Home Cronaca Roma, 17enne assalito e derubato da 3 stranieri

Roma, 17enne assalito e derubato da 3 stranieri

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

Attimi di paura e tensione quelli passati da un ragazzo di 17 anni ieri sera nella zona che comprende Circonvallazione Nomentana e Via Lorenzo il Magnifico. Prima accerchiato e minacciato con un ombrello, poi aggredito e successivamente ha rischiato di essere derubato del proprio portafoglio, da ben tre persone, tutte di nazionalità straniera non riuscite però nel loro intento. Si tratta infatti di due giovani ragazzi egiziani, il primo di 18 anni il secondo 25enne e un tunisino ben più navigato e probabilmente esperto in fatto di malavita, di 37 anni. Entrambi già noti alle forze dell’ordine visti i precedenti penali che gravano sulle loro spalle e soprattutto senza fissa dimora.

La vittima però ha avuto il coraggio di reagire e la lucidità di avvisare all’istante il 112 fornendo i giusti indizi ai Carabinieri per rintracciare i tre balordi poco dopo fuggiti a piedi. Così l’immediato intervento del nucleo radiomobile della capitale e le ricerche in zona hanno portato alla loro individuazione e subito dopo all’arresto. Portati in caserma i tre stranieri, dopo essere stati riconosciuti dalla vittima, con la disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati condotti presso il carcere giudiziario di Regina Coeli e in attesa di giudizio con l’accusa di tentata rapina in concorso.

Aumenta così il numero di cittadini aggrediti da persone di nazionalità straniera, per lo più immigrati alla ricerca di denaro per vivere. Basti pensare che solo pochi mesi fa, nei pressi della stazione Tiburtina (luogo comunemente invaso da stranieri), un barista in procinto di scattare foto a extracomunitario sotto l’effetto di alcol fuori dal suo locale, è stato picchiato a sangue con brutale violenza. Insomma, la prudenza non è mai troppa, purtroppo non si riesce a stare tranquilli, nemmeno nei pressi delle proprie abitazioni e proprietà.

GVR