Home Cronaca Treviso, trova la moglie con l’amante e perde la testa

Treviso, trova la moglie con l’amante e perde la testa

CONDIVIDI

amanteUn uomo trova la moglie con l’amante e perde la testa. Sembra la trama di un film, un cliché che si racconta nelle storie tra amici o nelle barzellette e invece è avvenuto davvero poche ore fa a Treviso. Un uomo, stando a quanto riportano tutti i media locali, aveva il sospetto che la moglie lo tradisse e così, per fugare ogni dubbio, ha deciso di fare un appostamento nel parcheggio antistante al condominio di Via Pisa dove risiede da tempo con la consorte. Per organizzare al meglio l’agguato l’uomo aveva detto alla moglie che sarebbe andato via per lavoro e che non sarebbe tornato prima del mattino seguente.

Intorno alle 2 di notte i suoi sospetti sono stati confermati e l’amante della moglie, un 45enne italiano, è arrivato a casa sua. A quel punto l’uomo, un 40enne rumeno, ha aspettato che il rivale salisse in casa sua e poi è salito anche lui per affrontarlo direttamente. Il marito tradito lo ha aggredito brutalmente in preda ad un accesso d’ira difficilmente controllabile e lo ha letteralmente riempito di botte massacrandolo con calci e pugni rivolti soprattutto al volto e alla testa. Sul posto è arrivata poi un’ambulanza chiamata da qualche vicino di casa che si è accorto di quel che stava avvenendo.

Il 45enne è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Ca’ Foncello. Il 40enne invece, accompagnato dagli agenti di polizia in Questura, è stato denunciato a piede libero per lesioni personali gravi.