Home Opinioni Muore a 7 anni per un’emorragia cerebrale

Muore a 7 anni per un’emorragia cerebrale

CONDIVIDI
emorragia
(Facebook)

Una fine tremenda e prematura quella del piccolo Luca, 7 anni. Il bambino, che viveva a Carrara insieme ai genitori, si era sentito male a scuola durante l’ultimo giorno prima delle vacanze natalizie. Lamentava un fortissimo mal di testa e piangeva urlando dal dolore. A quel punto i genitori, allarmati dalle maestre del figlio, avevano deciso di chiamare l’ambulanza  che lo aveva trasportato dapprima all’ospedale di Massa e poi vista la gravità della situazione trasferito con la massima urgenza all’ospedale Meyer di Firenze. Qui i medici hanno diagnosticato l’emorragia cerebrale in corso e lo hanno operato d’urgenza nel disperato tentativo di salvargli la vita.

Purtroppo pochi giorni dopo il piccolo Luca, di origini ucraine, è morto sconvolgendo la sua famiglia e l’intera comunità di Carrara. Come scrive anche Il Tirreno il bimbo viene descritto da tutti come vivace e buono ed era amatissimo sia dai compagni di classe che dalle maestre. I genitori hanno deciso di trasportare la salma del figlio nel paese d’origine dove verrà sepolto nelle prossime ore. Sulla loro pagina Facebook hanno pubblicato una foto del piccolo Luca con la seguente didascalia: “Grazie a tutti coloro che ci sono stati vicino. Grazie a tutti dottori che hanno fatto di tutto per salvare la vita del nostro bimbo”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org